Home > Senza categoria > News e Appuntamenti

News e Appuntamenti

28 Maggio 2005

NEWS E APPUNTAMENTI

SANT’ANTIOCO – In funzione il ristorante sul porto – Riapre dopo sei mesi il punto ristoro del porticciolo turistico di Sant’Antioco. La riattivazione dei servizi consentirà di dare lavoro a dieci persone. Lavoreranno al ristorante con annessa pizzerie e al bar che funzioneranno nel grande edificio affacciato sulle banchine. A gestire la struttura portuale del lungomare sarà una nuova società, già operante in altri complessi simili nel Sud Sardegna, che ha assunto in sub appalto dal titolare della concessione marittima, la gestione degli impianti a terra. Insieme alla Solkimar, che cura i servizi riservati ai diportisti, garantirà il funzionamento dei servizi annessi all’approdo turistico. «Abbiamo intenzione di far diventare il porticciolo turistico – afferma il direttore Pietro Tardini – il fiore all’occhiello dell’attività turistica di Sant’Antioco». La società ha annunciato di essere intenzionata ad allargare l’offerta organizzando nuovi servizi. «Intendiamo utilizzare tutti gli stabili che sono a disposizione (anche se inutilizzati) nel complesso del porticciolo - conclude Pietro Tardini – sfruttando tutte le opportunità che offre l’isola nel settore enogastronomico». [Tito Siddi - da L'UNIONE SARDA di oggi ]

SANT’ANTIOCO – Un finto cimitero in piazza De Gasperi – Un cimitero (finto) in piazza De Gasperi. Per accentuare la protesta sullo stato in cui versa il centro storico, interessato da tempo a fenomeni di dissesto geologico, qualche buontempone ha pensato di piazzare alcune lapidi. È accaduto ieri mattina nella piazza dove sempre più spesso compaiono tazebao, manifestini vari e quant’altro possa servire per denunciare lo stato di abbandono in cui versa il centro storico. Le lapidi sono due: la prima, nera con tanto di candele alla dinamite (finte naturalmente) è dedicata all’amministrazione comunale; la seconda, bianca, all’opposizione. Un modo ironico che i contestatari hanno scelto per segnalare quanto poco abbia fatto sino a oggi il Comune per affrontare il problema della piazza (e dell’intero centro storico) che sprofonda e, allo stesso tempo, per denunciare quanto scarsa sia stata la vigilanza dell’operato dell’amministrazione da parte della minoranza. [ Tito Siddi - da L'UNIONE SARDA di oggi ]

CARBONIA – Nel parco di Villa Sulcis un mese dedicato all’arte e alla cultura – Per un mese il parco di Villa Sulcis diventerà il tempio dell’arte. Il giardino sarà trasformato in immenso palcoscenico. Gli attori dello spettacolo saranno i pittori, i musicisti, gli attori e i ceramisti che daranno vita alla manifestazione “Avantarte”. Organizzato da La memoria storica, dal Comune e dalla Pro Loco, in collaborazione con tanti mecenate, sarà un evento culturale prezioso ed interessante. Bob Marongiu, Alberto Spada, Nicola Filia e Lorenzo Casula sono gli artisti che esporranno le loro opere sotto i pini. E faranno anche di più. Accompagnati da performance di musicisti e attori dipingeranno i loro quadri sotto gli occhi attenti dei visitatori e gomito a gomito con pittori dilettanti. “Avantarte”, infatti, sarà aperta a tutti. Simona Scioni l’operatrice de La memoria storica (cooperativa che gestisce il museo archeologico), ha disegnato l’evento per dare spazio a giovani che hanno scelto correnti artistiche diverse per esprimere il loro talento. Il primo ad esporre, facendo calare i propri quadri dai pini come se fossero bizzarri frutti maturi, sarà Bob Marongiu. Con lui il 31 maggio si esibiranno i musicisti Massimo Rinaldi e Nicola Piredda. Padrini della serata saranno il regista di “Sgarbi Quotidiani”, Filippo Martinez, Enzo Favata e Anna Maria Montaldo. Dall’8 al 12 giugno, il teatro naturale sarà occupato da Alberto Spada con le sue “Memoriamnesie”. Con lui le installazioni sonore di Enzo Favata e le note di Massimo Rinaldi. A Salvatore Garau, Ivo Serafino Fenu e Antonello Carboni spetterà il ruolo di padrini. Le ceramiche di Nicola Filia saranno protagoniste della terza settimana. Sergio Vittori, Salvatore Figus e Lucio Ortu saranno i testimoni della serata inaugurale. Gli attori del laboratorio di Riccardo Bartolini faranno da contorno alle tele astratte di Lorenzo Casula. Il pittore di Carbonia chiuderà la manifestazione accompagnato da Maria Lai e Gianni Murtas. [ Marco Venturi - da L'UNIONE SARDA di oggi ]

BUGGERRU – I più grandi surfisti al mondo sono da ieri in Sardegna per partecipare alla terza edizione del “Sardinia Surf Trophy”, nelle acque di Buggerru, sulla costa sud-occidentale dell’Isola. Ieri pomeriggio è cominciato il “waiting period” (ovvero il periodo d’attesa della mareggiata favorevole per il miglior svolgimento della gara) per i 64 surfisti internazionali, con in testa l’hawaiano Dave Kalama, considerato l’attuale numero uno, e l’australiano Mark Richards, quattro volte campione del mondo Asp. Le gare dovrebbero svolgersi – onde permettendo – tra il 31 maggio e il primo giugno. La manifestazione servirà anche per raccogliere fondi per le popolazioni colpite dallo tzunami. È stata, infatti, messa in vendita una maglietta con la scritta “Onda amica” e il ricavato andrà in beneficenza. [ da L'UNIONE SARDA di oggi ]

GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

SANTADI – SETTIMANA DELLA LETTURA fino al 29 Maggio. Iniziative, eventi e apuuntamenti per gli amanti della lettura e del sapere.

CARBONIA – Fino al 5 Giugno mostra VIVERE IN MINIERA, presso la cittadella fenicio punica di Monte Sirai, tutta la settimana (lunedì escluso), dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 19.

NARCAO – SETTIMANA DELLA CULTURA sino a sabato 28 maggio. Sette giorni di musica, poesia e tradizione.

GONNESA – Rievocazione dei MOTI GONNESINI.

IGLESIAS – Incontro dibattito “Il villaggio minerario in Sardegna, strategie e strumenti per la valorizzazione del territorio”, Oratorio Parrocchiale, ex cinema di S.Benedetto, alle ore 16.

IGLESIAS – Fino alle 13 di domenica, mostra sui villaggi minerari abbandonati che l’associazione Pozzo Sella ha esposto nella sala dell’ex cinema di San Benedetto.

TRATALIAS – Seconda edizione della MOSTRA AMBIENTALE, fino a Domenica 29 Maggio.

SONDAGGIO DELLA GAZZETTANTIOCHENSE
Quale città, secondo voi, fra le tre principali del Sulcis-Iglesiente, dovrebbe essere la sede della nuova provincia ?
- CARBONIA
- IGLESIAS
- SANT’ANTIOCO
SCRIVETE A gazzettantiochense@tiscali.it


Riferimenti: L’UNIONE SARDA

I commenti sono chiusi.