Home > Senza categoria > CINEMA – Sahara

CINEMA – Sahara

3 Giugno 2005


CINEMA

- in programmazione a Sant’Antioco -

SAHARA

Anno: 2005
Nazione: U.S.A.
Distribuzione: UIP
Prodotto da: J.k. Livin Productions, Crusader Entertainment Llc
Durata: 127′
Genere: Avventura
Regia: Breck Eisner
Cast: Matthew McConaughey, William H.Macy, Penélope Cruz, Steve Zahn, Delroy Lindo, Mark Wells (II), Jude Akuwidike, Dayna Cussler

Soggetto: Clive Cussler
Sceneggiatura: James V. Hart, Joshua Oppenheimer, Thomas Dean Donnelly, John C. Richards
Fotografia: Seamus McGarvey
Musiche: Clint Mansell
Montaggio: Andrew MacRitchie
Data di uscita al cinema: 22 Aprile 2005

Questo film è tratto da uno degli innumerevoli best-seller tutti avventura e azione dello scrittore Clive Cussler.

La trama è semplice: l’agente della Marina ed esploratore Dirk Pitt, insieme al suo aiutante Al Giordino, sono alla ricerca di un tesoro nascosto in un’antica nave sepolta nel deserto; nel loro viaggio si imbattono in una bella e affascinante dottoressa dell’ONU, Eva Rojas (Penelope Cruz), che sta svolgendo indagini su un virus altamente inquinante che sta provocando numerose vittime e si diffonde attraverso l’acqua. Una potenziale minaccia per l’intero pianeta.

Se la trama può apparire interessante, ma nonostante ciò poco credibile, bisogna però subito dire che il film si rifà apertamente al filone “Indiana Jones”, senza riuscire a darsi quell’apparenza di “impegno sociale” che pare volerci propinare richiamando il problema dell’inquinamento, trattato tuttavia in maniera alquanto banale.
Un film che va benissimo per quelli che nel cinema cercano puro intrattenimento e niente di più. Il gusto, legittimo (ci mancherebbe!), di passare due piacevoli orette immaginando avventure in terre lontane.
Ma non chiediamo di più a questa pellicola. E tantomeno non chiediamolo ad un regista esordiente che mostra tutti i suoi limiti di “matricola”, dirigendo diligentemente ma piuttosto mediocremente questo plot, forse anche a causa di una sceneggiatura che non riesce mai a trasmettere il pathos e l’azione presenti invece nel best-seller da cui il film è tratto.

I personaggi appaiono stereotipati e monotoni. A renderli così contribuiscono attori piuttosto mediocri, a cominciare da quel Matthew McConaughey che in ogni film sembra incapace di mostrare più di due espressioni, seria o sorridente. Non più meritevole di lodi appare Penelope Cruz, una delle attrici più sopravalutate del panorama cinematografico che, in questa pellicola, mostra più che in altre occasioni tutti i suoi limiti. A salvarsi col mestiere sono non a caso veri attori e veri professionisti come William H. Macy e Steve Zahn.

In definitiva, possiamo affermare che “Sahara” non è che l’ennesimo di tanti, troppi, kolossal americani girati con la sola intenzione di far soldi facili. Il solito film che mixa sapientemente, ma non troppo, action movie, sentimento ed avventura, solo che a dirigere non c’è Steven Spielberg…e si vede!
Per gli amanti del genere avventuroso e per quelli alla ricerca di puro svago spensierato il film è sicuramente da vedere, l’azione e le scene spettacolari non mancano di certo.
Per tutti gli altri forse è meglio evitare.

VOTO – 6

FILM IN PROGRAMMA DA VENERDI 3 A MERCOLEDI 8 GIUGNO
CINEMA IL PICCOLO

ORARI
Feriali ore 21.15
Sabato ore 21.15
Domenica ore 19 – 21.15


Riferimenti: CINEMA IL PICCOLO

I commenti sono chiusi.