Home > Senza categoria > CRONACA – Sant’Antioco – Il Corso riapre alle auto ma soltanto di giorno

CRONACA – Sant’Antioco – Il Corso riapre alle auto ma soltanto di giorno

2 Luglio 2005

CRONACA

- da L’UNIONE SARDA di oggi -

SANT’ANTIOCO
IL CORSO RIAPRE ALLE AUTO MA SOLTANTO DI GIORNO

Corso Vittorio Emanuele, il viale alberato al centro di Sant’Antioco, dopo circa sei mesi di lavori è stato riaperto al traffico.
Di buon mattino gli operai del Comune hanno tolto le recinzioni e le transenne consentendo così il transito delle auto. Macchine e moto potranno accedere dalle 4 del mattino alle 20,30. Per quell’arco di tempo, infatti, il Corso diventerà isola pedonale.
Nella strada principale cittadina è consentita anche la sosta. Sarà di mezz’ora dietro il pagamento di 40 centesimi. A far rispettare l’ordinanza saranno i vigil park che, oltre a riscuotere il pedaggio, svolgeranno anche compiti di controllo. Saranno infatti autorizzati a segnalare ai vigili urbani ogni inadempienza che farà scattare la multa.
La riapertura del Corso avviene tra le polemiche. Il Comune, in via sperimentale, ne avrebbe voluto fare un’isola pedonale. Si sono però opposti i commercianti mentre una petizione di 300 cittadini ha chiesto di mantenere il viale off limits alle auto.

[ Tito Siddi - da L'UNIONE SARDA del 2 Luglio 2005 ]

GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

SANT’ANTIOCO – Festa di San Pietro. Musica di strada. Dalla piazza di Nostra Signora di Bonaria alla piazza Ferralasco, passando per via Nazionale, i suoni della famosa Hungry Huck Banda di New York animeranno una serata musicale itinerante fuori dagli schemi. Ore 20

NUXIS – Festa di San Pietro. Animazione e giochi per i bambini, viale Indipendenza, ore 18.30. Serata di liscio con l’orchestra Superstar, ore 22.

IGLESIAS – Finale Primo di scacchi storico-medievale. Piazza Municipio. Ore 18

SONDAGGIO DELLA GAZZETTANTIOCHENSE
Siete d’accordo con la proposta per il dimezzamento degli stipendi agli onorevoli sardi ?

- Sì, sono d’accordo
- No, non sono d’accordo
- Non so

Rispondete inviando una messaggio alla nostra mail
gazzettantiochense@tiscali.it


Riferimenti: L’UNIONE SARDA

  1. claudio moica
    2 Luglio 2005 a 17:10 | #1

    Siamo alle solite! Si iniziano i lavori ma non si riesconoasi a portare a termine quasi mai nei tempi previsti. S.Antioco che vive anche di turismo ha bisogno di un’amministrazione comunale attenta a queste problematiche. Non si dovrebbero fare progetti a cui non si può dare un seguito o che non si possono terminare perchè i fondi a disposizione non sono sufficienti. Ma si sa le manie di grandezza sono talmente radicate negli amministratori che talvolta dimenticano di essere uomini come gli altri e non Dei in un olimpo.
    Buona vita!
    Claudio Moica

I commenti sono chiusi.