Home > Senza categoria > ITINERARI – A Villaperuccio le tombe preistoriche sul colle di Montessu

ITINERARI – A Villaperuccio le tombe preistoriche sul colle di Montessu

10 Luglio 2005


ITINERARI

- da L’UNIONE SARDA ESTATE di oggi -

A VILLAPERUCCIO LE TOMBE PREISTORICHE SUL COLLE DI MONTESSU

Poco distante dalle spiagge dalla sabbia candida e dalle acque cristalline, c’è uno dei tesori archeologici più importanti del Sulcis: la necropoli preistorica di Montessu, a Villaperuccio. Costituita da una quarantina di domus de janas di diverso tipo, si trova inserita in un anfiteatro roccioso naturale sulle alture che separano Villaperuccio da Narcao. Si tratta della più estesa e importante necropoli preistorica della Sardegna. Un vero e proprio parco archeologico aperto al pubblico tutto l’anno e meta di decine di studiosi e archeologi. Risalente al Neolitico recente (3000 avanti Cristo circa e al periodo di quella che viene denominata come «cultura di Ozieri») presenta elementi diversi riscontrabili nelle diverse tombe. A Montessu è possibile ritrovare celle dalle pareti scolpite con simboli legati al culto e alle divinità protettrici dei defunti, oppure altre (di dimensioni più grandi) che avevano la funzione di santuari e caratterizzate da ampi ingressi, pilastri e grandi focolari scavati nella roccia. Testimonianze delle fasi storiche che si sono alternate a Montessu (dove le campagne di scavi proseguono dal 1972). Tanto che sono riscontrabili tracce della cultura di Ozieri, Monte Claro, del «vaso campaniforme» e Bonnanaro. A corredo di ciò alcuni menhir alti sino a cinque metri. Tra le decine di tombe aperte al pubblico, quella detta de «Sa Cresiedda» (La chiesetta) e «Sa grutta de is procus» (La grotta dei porci) sono delle vere e proprie tombe santuario, sia per le dimensioni che per l’architettura che le caratterizza. Il parco archeologico di Montessu, aperto al pubblico e gestito da una cooperativa (la Mediterranea), è dotato di un ampio parcheggio, servizi e un punto di ristoro. Da qualche mese, all’interno del parco è poi possibile ammirare due asinelli bianchi dell’Asinara e un asino sardo.
[ Maurizio Locci - da L'UNIONE SARDA ESTATE del 10 Luglio 2005 ]

GLI APPUNTAMENTI DI OGGI

SANT’ANTIOCO – Sagra dell’Arrosto. Piazza Ferralasco. Dalle 20

SANT’ANTIOCO – Memorial Carboni Calcio a 5 – Campo Polivalente Lungomare – ore 21

SANT’ANTIOCO – Torneo 3vs3 di basket. Piazza Ferralasco. Dalle 20

SANT’ANTIOCO – Torneo di beach volley “Bucaniere Cup”. Presso il Porticciolo Turistico, dalle ore 19.

SANT’ANTIOCO – CINEMA IN LAGUNA – Sahara – Campo Esterno Palasport – ore 21.45 – VAI ALLA RECENSIONE

SONDAGGIO DELLA GAZZETTANTIOCHENSE
Siete d’accordo con la proposta per il dimezzamento degli stipendi agli onorevoli sardi ?

- Sì, sono d’accordo
- No, non sono d’accordo
- Non so

Rispondete inviando una messaggio alla nostra mail
gazzettantiochense@tiscali.it


Riferimenti: L’UNIONE SARDA

I commenti sono chiusi.