Archivio

Archivio 22 Luglio 2005

SPORT – Calcio a 5 – Memorial Carboni – QUARTI DI FINALE

22 Luglio 2005 Commenti chiusi

SPORT

CALCIO A 5

MEMORIAL “PAOLO CARBONI” – SANT’ANTIOCO

QUARTI DI FINALE
Prima giornata dei Quarti e prima vera sorpresa al Memorial Carboni.
Nella seconda delle due gare in programma ieri sera viene infatti eliminata ai calci di rigore una delle favorite alla vittoria finale, Panifici Carboni.
Nella prima gara nessun problema per Armeria Atzori di Sergio Piloni, che si sbarazza senza problemi di Pintus Decor con un secco 11 – 4 e accede alle semifinali.
Ma la sorpresa arriva nella gara delle 22 dove Panifici Carboni della premiata ditta “Mereu – Mileddu”, data come una delle probabili vincenti del Torneo, dopo aver vinto il proprio girone si fa imporre il pari da C.M.Costruzioni al termine di una gara molto tirata e altalenante. Finisce 6 – 6 e la lotteria dei rigori premia C.M.Costruzioni che sbaglia una volta in meno.
Oggi gli altri due Quarti di Finale, di scena Giornaland contro Bar Torino e Edilcifra contro Pescheria Patrizia.

QUARTI DI FINALE

ore 21
Armeria Atzori – Pintus Decor = 11 – 4
MARCATORI
Armeria Atzori
: Piloni Sergio (3) – Perdighe Fabio (3) – Sodi Massimo (3) – Sodi Maurizio – Palmas Stefano
Pintus Decor: Giaminelli Marco – Pintus Fabrizio – Utzeri Fabrizio – Fenu Andrea

ore 22
Panifici Carboni – C.C.Costruzioni = 6 – 6 (8 – 9 dopo calci di rigore)
MARCATORI
Panifici Carboni
: Floris Matteo (3) – Mileddu Michele (2) – Autogol
C.M.Costruzioni: Sanna Giacomo – Serra Cristian (2) – Autogol – Deiana Massimo (2)

LE PARTITE DI OGGI Venerdì 22 Luglio
QUARTI DI FINALE
ore 21 – Giornaland – Bar Torino
ore 22 – Edilcifra – Pescheria Patrizia

CLASSIFICA MARCATORI
17 reti – Giaminelli Marco (Pintus Decor) – Mileddu Michele (Panifici Carboni)
16 reti – Piloni Sergio (Armeria Atzori)
13 reti – Carboni Mauro (Stazione Esso) – Sanna Giacomo (C.M.Costruzioni)
11 reti – Sodi Massimo (Armeria Atzori)

POLITICA – SARDEGNA : eletto il primo consiglio delle autonomie locali

22 Luglio 2005 Commenti chiusi

POLITICA

SARDEGNA : ELETTO IL PRIMO CONSIGLIO DELLE AUTONOMIA LOCALI

CAGLIARI – Eletto a Cagliari, dall’assemblea dei sindaci sardi (i comuni dell’isola sono 377), il primo Consiglio delle autonomie locali. Alle operazioni elettorali hanno partecipato 248 sindaci: 16 in rappresentanza dei 24 comuni con piu’ di 10 mila abitanti; 76 sindaci di comuni tra i 3001 ed i 10.000 abitanti, sugli 89 aventi diritto; 156 sindaci di comuni con meno di 3000 abitanti, sui 261 che avrebbero avuto titolo a prendere parte alle operazioni di voto. Del Consiglio delle autonomie locali, composto da 44 membri, fanno parte di diritto: i presidenti delle otto province sarde: Graziano MILIA (Cagliari), Alessandra GIUDICI (Sassari), Roberto DERIU (Nuoro), Pasquale ONIDA (Oristano), Fulvio TOCCO (Medio Campidano), Pierfranco GAVIANO (Carbonia-Iglesias), Pierluigi CARTA (Ogliastra), Pietrina MURRIGHILE (Olbia-Tempio); i sindaci degli otto comuni capoluogo di provincia: Emilio FLORIS (Cagliari), Gianfranco GANAU (Sassari), Mario DEMURU ZIDDA (Nuoro), Antonio BARBERIO (Oristano); per le quattro nuove province, se i sindaci non si metteranno d’accordo, decidera’ il presidente della Regione o si stabilira’ una “rotazione” a tempo.
L’assemblea dei sindaci, quindi, secondo quanto prevede la legge ha scelto i suoi rappresentanti nel nuovo organismo: quattro sindaci in rappresentanza dei comuni con piu’ di 10.000 abitanti; dopo le operazioni di scrutinio sono risultati eletti: Aldo PILI (Sestu), Antonio VACCA (Monserrato), Marco MURA (Macomer), Marco TEDDE (Alghero); otto sindaci, 1 per provincia, in rappresentanza dei comuni con una popolazione compresa tra i 10.000 ed i 3.001 abitanti; sono stati eletti: Leopoldo TRUDU (Decimomannu – Cagliari), Elio SUNDAS (Santadi – Sulcis-Iglesiente), Francesco BERRIA (Orune – Nuoro), Sisinnio ZANDA (Gonnosfanadiga – Medio Campidano), Marcello PIRODDI (Jerzu – Ogliastra), Sebastiano SANNITTU (Berchidda – Olbia-Tempio), Egidio LOI (Marrubiu – Oristano), Giovanni MANCA (Osilo – Sassari); sedici sindaci, due per provincia, per i comuni con una popolazione inferiore ai 3.000 abitanti; sono stati eletti: Salvatore SANNA (Villasimius) e Giuseppe CAPPAI (Sant’Andrea Frius) per la provincia di Cagliari; Sandro PINNA (Piscinas) e Antonello PILLONI (Nuxis) per Sulcis-Iglesiente; Efisio ARBAU (Ollolai) e Marcello CESARINA (Tiana) per la provincia di Nuoro; Lino MELIS (Villamar) e Marco PISANU (Siddi) per il Medio Campidano; Antonio PODDA (Girasole) per l’Ogliastra (il secondo sindaco, Giuseppe Mesina, di Urzulei, e’ stato sostituito, a norma del comma 5 dell’articolo 4 della legge che prevede una ”tutela” per il genere meno rappresentato, da Pina Cherchi); Francesco MUNTONI (Aggius) ed Emiliano DEIANA (Bortigiadas) per Olbia-Tempio; Enzo SABA, Claudio Bruno ZAGO (Ardauli) e Pina CHERCHI (Soddi’, che ha sostituito il secondo sindaco dell’Ogliastra per la norma che tutela il genere meno rappresentato) per la provincia di Oristano. I nomi degli eletti saranno trasmessi al presidente della Regione per il decreto di nomina. Dopo questo adempimento il Consiglio si riunira’ per leggere il suo presidente.

(Fonte AGE – Agenzia Giornalistica Europa)
Riferimenti: AGE – AGENZIA GIORNALISTICA EUROPA