Home > Senza categoria > CRONACA – SANT’ANTIOCO – Il Sindaco Eusebio Baghino si dimette

CRONACA – SANT’ANTIOCO – Il Sindaco Eusebio Baghino si dimette

6 Ottobre 2005


CRONACA

SANT’ANTIOCO
IL SINDACO EUSEBIO BAGHINO SI DIMETTE

Il Sindaco Eusebio Baghino si dimette: in una lettera le motivazioni che hanno fatto maturare la volontà di rimettere il mandato nelle mani degli elettori.
“La mia azione amministrativa sta subendo in questi ultimi tempi rallentamenti tecnico-burocratici che hanno fatto maturare in me la volontà di rimettere il mio mandato nelle mani degli elettori. I problemi familiari, per quanto parzialmente risolti, hanno aperto ampi margini di riflessione nel sottoscritto, determinando la necessità di apportare un maggior lavoro di idee e di intenti che purtroppo, non sempre possono essere perseguiti. Ci sono cause indipendenti dalla mia volontà che sempre più spesso rasentano la vanificazione della mia azione, sempre rivolta alla tutela degli interessi della città. In particolar modo, mi riferisco ai problemi presenti in città e ai quali, per cause non dipendenti dalla mia volontà, non si riesce a dare una soluzione. L’esempio più forte è sicuramente quello di Piazza De Gasperi. Proprio di fronte ai cittadini del quartiere mi ero impegnato a rassegnare le dimissioni qualora i responsabili della soluzione del problema, avessero continuato a dimostrare indifferenza verso una situazione che non può assolutamente essere risolta con le forze del Comune. L’esclusivo interesse dei cittadini di Sant’Antioco era ed è la prerogativa principale che da sempre ha caratterizzato lazione politico-amministrativa, Mia, della Giunta e di tutti i Consiglieri che rappresento. Un concetto questo che ho rafforzato ulteriormente nel momento in cui sono stato eletto Sindaco. Gli impedimenti determinati da altre volontà, che non consentono la spesa di fondi stanziati e disponibili come quelli della legge 37, per l’escavo del porto, i finanziamenti stanziati dall’autorità d’ambito per il depuratore, i 10 milioni di euro ottenuti per la bonifica dell’area che va dalla ex Sardamag a Is Pruinis e i tanti altri interventi programmati per i quali, nonostante lo stanziamento di diverse decine di miliardi del vecchio conio, risultano bloccati ad oggi da fattori interni ed esterni, insensibili alle reali esigenze di sviluppo della città. Credo che queste motivazioni giustifichino un grave disagio interiore che mi porta a rassegnare le dimissioni da Sindaco”.

Cordiali e Sinceri Saluti
Eusebio Baghino


Riferimenti: DISCUTINE SUL FORUM

  1. L’Uomo Nero
    7 Ottobre 2005 a 11:24 | #1

    Non illudiamoci, ragazzi.
    Pur volendo credere alle dimissioni di Dino-Isauro con tutte le mie forze, secondo me è un bluff!!
    Vedrete, dovremo sorbircelo per altri due anni!!

  2. Haydin – Cachi – Diablo
    7 Ottobre 2005 a 12:22 | #2

    A TURRI PARE CHE UN SEDICENTE MANIPOLO DI GIOVANI STIA ORGANIZZANDO UNA FESTA A BASE DI PETARDI,FUOCHI D’ARTIFICIO,BALLI,BINU,CANTI E URLA LIBERATORI QUASI FOSSE UN RITO PAGANO.
    ACCORRETE NUMEROSI E PORTATE DA BERE.CIAO

  3. L’Uomo Nero
    7 Ottobre 2005 a 14:17 | #3

    Fatemi sapere dove e quando e “s’angioneddu”lo porto io!!!

  4. Haydin – Cachi – Diablo
    7 Ottobre 2005 a 14:42 | #4

    h12.24.i ragazzi,sotto i fumi del alcool si spostano come nomadi nella macchia,quasi fossero saraceni o berberi nordafricani pronti per l’assalto.Si dirigono verso Peonia Rosa,sparando bengala ad altezza uomo e bombe carta.La birra scorre a fiumi,il vino è buono,qualcuno porta s’angioneddu.Qualcuno,di passaggio,valorizza finalmente la Torre:scavalca la recinzione,apre col piedidiporco l’ingresso e sale in cima alla torre.Mette il vessillo pirata,accende un fumogeno e srotola lo stricione:IL JURASSIC PARK E’FINITO-ANDATE IN PACE.

  5. una residente di maladroxia
    7 Ottobre 2005 a 20:31 | #5

    Sono una residente in Maladroxia.Vorrei segnalare a voi tutti e alla autorità competenti l’incresciosa situazione troppo leggia che si sta verificando da questa notte.Labai che c’esti nu casinu leggiu innoi!Da questa notte c’è una onda barbara de droghinus,sfaccendausu,disoccupausu,mandronisi, che sta scoppiando mortarettus,botti,fuochi d’artifici,begala,razzi.Fvunta cantendi e buffendi binu a manetta da ieri notte,mancai si funta fvincie spassiendi,ma la che non fa a stare.Un casino totale,ma te funta festeggiendi?Ma non hanno già fatto i botti a ferragosto?La che vi denuncio e chiamo il sindaco che abita qui e si fazzu arrestai a tottusu.Malarittusu…
    ge si poniri a postu a bossatrusu..

  6. L’uomo invisibile
    7 Ottobre 2005 a 22:30 | #6

    Se non fosse per la drammaticità della situazione economica e sociale che attraversiamo, dovremmo farci una bella risata di fronte alla nuova sceneggiata del “pagliaccio Eusebio” che, dismessi i panni del monarca sclerotico rivestiti per 3 anni e mezzo, adesso si ricicla nel ruolo dell’uomo della provvidenza incompreso e vittima del sistema che non sblocca i soldi da Lui recuperati grazie alle sue potenti amicizie… Avete mai parlato del nostro Sindaco fuori da S.Antioco? Ad ogni livello ed in ogni dove siamo vittime di pernacchie e sberleffi per aver avuto il coraggio di farci Sindaco un personaggio simile! E hanno ragione: è pazzesco e vergognoso.
    In questi 3 anni e mezzo ci ha abituati alle sue uscite da teatrante e buffone; sicuramente oggi, strumentalizzando una legge stupida che gli consente questa sceneggiata, ha raggiunto l’apice: l’unico giochino in cui possiamo tutti dilettarci non è se ritira o meno le dimissioni, ma soltanto in quale data le ritirerà…
    Io inizio il gioco e dico il 24 Ottobre alle ore 12,30… A voi la palla. Ma poche illusioni: La CAZZATA che gli antiochensi hanno combinato 3 anni e mezzo fa è giusto che si paghi tutta e fino all’ultimo giorno, ora, minuto, secondo…
    Con la speranza che la storia sia davvero maestra di vita e gli antiochensi la smettano una volta per tutte di cercare i propri rappresentanti tra le fila dei teatranti buffoni che conoscono soltanto il copione della politica più becera e mafiosa. Per costoro il potere crea molta più dipendenza di qualunque droga!

  7. L’uomo invisibile
    8 Ottobre 2005 a 11:05 | #7

    Avete letto le dichiarazioni post-dimissioni del nostro “grande vecchio”? Se in tutti questi anni non siamo riusciti ad apprezzare le qualità di amministratore del nostro Sindaco, possiamo sicuramente apprezzare la sua sconfinata fantasia: di fronte ad un paese che non ne può più di questa amministrazione, Lui ci racconta di folle imploranti che, affrante dall’estremo gesto, lo supplicano di non lasciare…
    Se non fosse fin troppo evidente che siamo di fronte all’ennesima buffonata, stia sicuro sig. Sindaco, che la festa di Liberazione, in paese, sarebbe già cominciata…

  8. L’Uomo Nero
    8 Ottobre 2005 a 11:23 | #8

    Povero Dino-Isauro: non gli fanno usare i milioni di euro stanziati per far “rinascere” S.Antioco!!!
    Non lo fanno lavorare di buona lena, gli mettono i bastoni tra le ruote,lo intralciano…
    Eccheccacchio!!! Che cattivoni…
    Che qualcuno sappia che la metà di quei milioni finirebbero a foraggiare figli e figliastri, amici, parenti, amici di parenti e dei figli?
    Da buon democristiano.
    Tre anni di nulla, di indolenza, di arroganza e urla con quei mentecatti di assessori, impauriti e privi di pensiero autonomo, per non incorrere nelle ire di I-sauron (altrimenti ci toglie quei mille euro di stipendio esentasse!!!).
    Che Dio abbia pietà di noi e ci porti a elezioni anticipate.
    Ma noi elettori cerchiamo di non buttare via nuovamente il voto, perchè sappiate che “Ho fatto fare” Isauro si ricandiderà.
    Non saremo così stupidi da farlo nuovamente vincere?

  9. L’uomo invisibile
    8 Ottobre 2005 a 12:13 | #9

    Ci raccontavano di un vecchio stanco e pronto a lasciare le leve del comando, ce lo ritroviamo più baldanzoso di prima e pronto a tornare in sella con più vigore dopo aver “scaricato” i portaborse più inutili della sua maggioranza… Che rivinca alle prossime? Il rischio è dietro l’angolo se gli antiochensi continueranno nella pratica masochista e autolesionistica di cercare il Super-Uomo di turno, l’uomo della Provvidenza, l’unto del signore… Usciremo dalle secche e dalle sabbie mobili di questo letamaio quando riusciremo ad eleggere una persona semplicemente NORMALE.

  10. inc…to nero
    9 Ottobre 2005 a 18:10 | #10

    Vorrei che fosse vero ?, ma non sarà così. Ormai questa è una farsa e per giunta di cattivo gusto.
    Uno, che si reputa ?su pru togu?, che sa fare lo sceriffo, il capo ufficio tecnico, il vigile urbano. Uno che scrive a Bush, Berlusconi e Soru. Che ha amici in Procura, in Prefettura, nella Curia nello stato Maggiore dell?Esercito, dei Carabinieri e della Finanza, si lamenta che qualcuno gli mette il bastone tra le ruote. Qualcuno chi? Arrivati a questo punto mi viene in mente il potere occulto della Mas-soneria evocato dal precedente Sindaco. Troppo facile scaricare le colpe in quel buco nero che è la Massoneria, senza fare nomi e cognomi. Non sarà forse la presa d?atto di un fallimento di un?Amministrazione senza capo ne coda, di un?armata Brancaleone raccolta attorno al Condottiero all?ultimo minuto. Gente che si avrà il voto dei propri parenti ma sicuramente anche il vuoto nella testa. Una Giunta silenziosa, anzi muta, che succube del Padre Padrone, china la testa e tira innazi. Avete mai sentito dalle loro voci qualcosa sui problemi della scuola, del traffico, dei lavori pubblici dell?urbanistica, dell?agricoltura, del porto, dei trasporti. Mai un dibattito, una conferenza, un convegno per stimolare , svegliare indirizzare le forze vive del Paese. Niente. Sapete quali sono i loro progetti le loro intenzioni? Bo..!
    Ben venga un Commissario Prefettizio a questo punto. La collettività pagherà un solo stipendio e forse miglioreranno le casse del Comune e resteranno vuote quelle di alcuni amici che tra varianti al Piano Urbanistico, deroghe allo stesso e Piani Particolarissimi si stanno riempiendo le loro tasche.
    Ma questo il Sindaco non lo sa.
    Uomo nero ? no Inca?to Nero.
    Inca?to Nero

  11. anti-isauro
    10 Ottobre 2005 a 17:21 | #11

    complimenti finalmente ve ne siete liberati, anche se certamente non per merito vostro, attenzione anon cadere vittime di nuove promesse che non verranno mantenute al momento della sua prossima rielezione, perchè voi antiochensi sareste anche disposti a rivotarlo abbagliati dal miraggio di una promessa di occuppazione. Se proprio volete farvi un pò di soldi, consegnatelo a chi so io, volete saperlo anche voi?
    guardatevi questo link e fatevi una risata:
    http://www.lamiasardegna.it/web/000/foto.asp?url=407/094

  12. salvatore balia
    10 Ottobre 2005 a 22:01 | #12

    Finalmente, speriamo che i miei cari concittadini non ricadano nelle grinfie di questo personaggio molto espansivo in fatto di promesse . ricordatevi della fatomatica nave passeggeri e dell`aliscafo anni 80 e`ora di finirla con certi politici . cambiamo pagina largo ai giovani. forza antiochensi tore balia dalla Germania

  13. emigrati sardi
    10 Ottobre 2005 a 23:13 | #13

    Esprimiamo partecipazione e solidarietà alla dolorosa scelta intrapresa dal Nostro Sindaco,invitandolo a ritornare sui sue passi e a rivedere la sua sofferta decisione.Mentre Vostra Signoria è impegnata in scelte etico-morali-politiche insieme alla sua corte di inetti scaldapoltrone e portaborse,noi qui si vive alla giornata a centinaia di km distanza,con dignità e orgoglio.La discarica siete voi.Pertanto,La invitiamo vivamente a levarsi definitivamente dalle balle.

    **emigrati sardi de su continenti**

  14. Alessio Mulas
    12 Ottobre 2005 a 11:51 | #14

    Finalmente una buona notizia, aspettavo questo momento con trepidazione, ma adesso sono preoccupato per chi verrà eletto. Il dubbio è legittimo perchè nelle ultime leggislazioni i miei concittadini hanno sempre votato per il peggiore, vedi l’ex-sindaco Virginio Locci e l’attuale ex-sindaco Eusebio Baghino, non immagino nessuno peggio di questi due, ma in politica ho imparato che il popolo prova piacere a farsi del male e chissà se alle prossime elezioni non ci troveremo uno dei tanti figli o nipoti dei soppracitati personaggi. Per placare il mio dubbio penso proprio che dopo anni tornerò a votare, gesto alquanto inutile visto i voti del resto della popolazione!

  15. Stefano
    18 Ottobre 2005 a 10:20 | #15

    Beh mettere a confronto Locci con Baghino mi sembra un pò troppo, per quanto il primo si sia bevuto il cervello negli ultimi anni del secondo mandato, ma si sà il potere ad un certo punto dà alla testa.
    Oggettivamente non c’è confronto con ciò che Locci fece i primi anni da sindaco a Sant’Antioco,il paese é stato trasformato,eravamo una cittadina modello, a detta degli altri sindaci dei dintorni.Bronto-isauro che ha fatto in questi tre anni oltre a concludere proggetti che già dovevano esser eseguiti negli anni prima?il problema vero é che i proggetti sono finiti, ma ci sono i soldi e i soldi senza proggetti non si possono spendere.E a dire che non si saprebbe da dove iniziare, ma nulla in giunta dormono!
    chissà quali forze oscure impediscano che Piazza De Gasperi torni ad essere tale e non un cumulo di macerie o che quelle povere famiglie che abitano all’ex matatoio possano avere degli alloggi decenti, per non parlare delle nostre povere spiagge, delle fatiscenti strade e del nostro porto, ormai abbandonato a se stesso,dove fa notizia l’attracco di uno yacht da 60 mt, quando dovrebbe essere la normalità. E’ inutile parlare di aeroporti, di sviluppo turistico ecc. quando mancano ancora le condizioni strutturali e di volontà.Vorrei proprio sapere quali sono questi “fattori interni ed esterni” che impediscono la spesa degli stanziamenti a cui si riferisce Bronto-isauro, per quelli interni ci posso arrivare, sarà lui stesso con il resto dell’armata brancaleone, ma per quanto riguarda quelli esterni?come prima ti danno i soldi e poi ti impediscono di spenderli? ma non mi faccia ridere sindaco!ci sono troppe cose che non quadrano primo perchè gli stanziamenti vengono dati se si presentano proggetti validi e se ci sono proggetti validi e i soldi, non vedo quale impedimento ci possa essere per la realizzazione, la verità é che non c’è ne l’uno e nell’altro ed é solo un modo per scaricare le responsabilità di tanta incapacità verso inesistenti terze persone.

I commenti sono chiusi.