Home > Senza categoria > I Vostri Messaggi

I Vostri Messaggi

13 Ottobre 2005

LA GAZZETTANTIOCHENSE

I VOSTRI MESSAGGI

La Gazzettantiochense dà spazio a chiunque voglia lasciare un messaggio ma non si assume alcuna responsabilità di quanto scritto dai lettori.

PER INVIARE I MESSAGGI :
E-mail – gazzettantiochense@tiscali.it
Potete inviare anche SMS al numero – 3484095034

_________________________________________________

- Un saluto a tutti, sono un turista diciamo uno che si fa spennare!!! La mia opinione non rispecchia esattamente quanto detto ; “spennaturisti”, in quanto i prezzi in generale sono inferiori a dove risiedo…Parlerei invece di strutture turistiche che mancano, le spiagge sporche, gente sia sulle spiagge che sulle scogliere lasciano qualsiasi tipo di immondizia, vedete queste cose sono importanti x lo sviluppo del turismo, certo si sa che con l’entrata dell’euro i prezzi al consumo si sono radoppiati ma questo fattore riguarda in tutt’ITALIA…Il turista sa di dover spendere un bel po si soldi x le proprie vacanze ma li spenderebbe più volentieri se trovasse strutture a dog e le spiagge ok…Calasetta stupenda località turistica ma purtroppo sviluppo zero….ciao a tutti (Tornado)

- Sono un Sardo di 57 anni che ha maturato grande esperienza nel mondo industriale nazionale e internazionale, mi permetto di fornire un personalissimo punto di vista data la conoscenza delle problematiche industriali del Sulcis – Iglesiente. Premetto che non si può parlare di “problemi principali” relativi allo sviluppo di un territorio (avete già i dati di sondaggio individuati dal campione- disocup-mancato sviluppo territoriale …etc..) senza fare alcune premesse. Il problema principale (fatte tutte le analisi del caso) è decidere la strada da percorrere per la soluzione dei problemi relativi (quantità di disoccupazione per fascia di età) allo sviluppo del territorio: industrializzazione-sviluppo turistico e altro, non dimenticando la scuola per la preparazione del personale. Sembrerebbero problematiche non superabili ma basta iniziare per esempio con la tutela del territorio-aiutando uno sviluppo turistico dell’area che comprenda “il mare-l’entroterra-con il parco geominerario. Contestualmente si potrebbe valutare un nuovo polo industriale sul quale coinvolgere una grande “entità-internazionale” favorendone le infrastrutture-la detassazione- (20 +/- 30 anni) che possa dare respiro per la creazione di un indotto specializzato. Favorire la grande entità internazionale significa permetterle di insediarsi free-cost, finanziarla per la creazione dell’indotto creando cosi posti di lavoro a breve (graditi ai politici) e nel medio termine. Con questi presupposti la multinazionale ci stà. Ricreare quindi occupazione reale alleggerendo il costo sociale. L’investimento puo’essere gestito con gruppi finanziari internazionali allineandoli ai tempi previsti di sviluppo. L’acculturamento delle persone è strategico. Bisogna uscire dai vecchi schemi da terzo mondo, quando la strategia orale consigliava i ritorni sociali da “piccolo è bello”. Se non si investe nel tempo non ci sono ritorni. Ora non ci sono piu’ alibi. (Non c’è piu’ tempo si va solo indietro). Cordialmente R.G.

- Caro Tornado, se parli così evidentemente a voi turisti piace pagare anche per servizi che non vi danno, bè…allora ve lo meritate! Se pagare 30-40 euro per una coppa di gelato in tavolino per voi è poco, allora è giusto che i prezzi li lascino così, ma sai noi poveri sulcitani soldi ne abbiamo pochini, quindi…non sarebbe il caso di fare menù per turisti e menù per locali ? (Excelent)

- Finalmente qualcuno “in terra” che ha fatto nn’analisi molto-Ma Molto-vicino alla realtà. Il termine SPENNATURISTI è appropiato infatti oltre al giornaliero ci sono i costi di trasporto,di affitto-altro, che permetteranno al turista, alla resa dei conti, di fare per il futuro altre scelte e di consigliare agli amici-altri LIDI.RESOCONTO:un bel posto ma …!! Se notate-negli anni-i turisti diminuiscono. Che fare!!! Intanto confrontarci e accettare le critiche, che è il primo passo per costruire qualcosa, successivamente consigliare a quel o quell’altro (politico)…hai visto come hanno risolto bene(in quel dove), guarda che bel modello di sviluppo nel rispetto del territorio,nello sviluppo turistico e nella giusta industrializzazione. Cosi Forse Crederanno di avere avuto l’idea per primo…tentiamole tutte ,cari amici Sulcitani,le vostre lamentele meritano tutto il rispetto che si deve a ogni persona in momentanea difficoltà. (Il Principe)

- Ne avremo ancora per molto del disagio che ci sta creando la statale 126? Non se la stanno prendendo con comodo? (Diana)

- Credo che la nuova Provincia Carbonia Iglesias potrebbe diventare importante pe noi, se i rappresentanti si mettessero in testa di uscire dagli uffici per conoscere i tanti problemi che assillano il nostro territorio, invece di perdersi a litigare e politicare su tutto. Auguriamoci che non pensino troppo come darsi un buon stipendio: su questo sono tutti uniti e d’accordo. (Diana)

- I turisti non verranno mai in massa nel nostro territorio. A parte che a nessuno piace farsi spennare, ma poi cosa trovano ? Strutture ? No. Eventi ? No. Organizzazione ? No. Prezzi bassi ? No di certo. La sola cosa che ci salva è il mare. Ma se vengono un anno poi stiamo sicuri che non vengono più. (Una lettrice di Portoscuso)

- Il problema non è, a mio avviso, la costituzione della Nuova Provincia. Il problema è che non c’erano e non ci sono i fondi per far sì che questa provincia possa mantenere le attese dei cittadini e di tutti quelli che l’hanno voluta. (Un lettore di Giba)

- Egregio Ignazio Marceddu, che dire… Ricordiamo a quei bravi ragazzi…che anche gli elettori hanno AVI Preistorici e Fenici,riportare -quindi – le cose nel giusto ordine è anche un loro interesse poichè, prima o poi, qualche AVO d’oltre tomba potrà chiedere spiegazione. Purtroppo non ricordiamo più le cose di nostra appartenenza oltre il BISNONNO. INSISTI:
Cari saluti (r.g.)

- Il mondo è pieno di MODELLI di sviluppo : un po’di territorio, un po’ di turismo, un po’ di industria (vera), un Bel po’ di Assocciazionismo per categorie. Prendiamone uno e adattiamolo alle esigenze del territorio che sono veramente tante. Iniziamo…Aiou!!!in paris. (Il Principe)

- Gli spennaturisti di professione ci sono e ci son sempre stati, in ogni zona ma nel Sulcis soprattutto. Fino a quando nessuno interverrà le cose andranno avanti così. Complimenti alla GA per il coraggio con cui denuncia certe cose che i giornali “normali” non dicono. Continuate così! (Un lettore)

- È una vergogna che in certe frazioni non ci siano nemmeno le scuole per i nostri bambini. Ma siamo in Italia o neo Terzo Mondo ? (Lettrice di Paringianu)

- Caro Claudio Moica, mi complimento per la tua grande sensibilità e ho rispetto per i tuoi profondi sentimenti. Per un momento,chiudendo gli occhi su alcuni argomenti da te esposti, ho avuto la sensazione di ritrovarmi nel Sulcis facendo fatica a orientarmi. Speriamo di non esportare le nostre malattie a terzi ma di importare idee e soluzioni per il nostro territorio e idee per i nostri poltroni. Un caro saluto. (Il Principe)

- Sagacia e ironia amara sono elementi oggi quanto mai indispensabili per andare avanti ! Possiamo affiancare a Sant’Antioco un suo vicino di casa, che gode degli stessi identici difetti, nella forma e nella sostanza , sto parlando del comune di San Giovanni Suergiu. In questi ultimi quattro anni e mezzo non ho ben capito cosa abbia fatto la corrente amministrazione, e si che di lavoro da svolgere ne aveva e ne ha, ma purtroppo il tempo è quasi scaduto !! Il centro e le frazioni affogano nello squallore e nel degrado urbano, i servizi per i centri periferici non esistono e così via di questo passo. Caro Uomo Nero come vedi ne abbiamo per tutti i gusti, ma sopratutto ne abbiamo le tasche piene …. pardon vuote! (Sabrina Sabiu)

- Finalmente la grande manifestazione dell’estate è terminata. Il mitico Palio dell’uovo ha trovato la sua contrada vincitrice. Tutti contenti. Organizzatori e turisti. C’è solo un piccolo problema…quali turisti ? Io sono andato all’ultima giornata di questa ridicola manifestazione e ho visto solo quattro gatti di Sant’Antioco e altri quattro gatti che si lanciavano, sfasciandole tutte, le uova che forse sarebbero più utili come alimenti per chi non ha da mangiare. Ma per gli organizzatori è stato un grande successo…rimango perplesso di fronte a certe persone! (Un lettore anonimo di Sant’Antioco)

- È meraviglioso andare al mare e vedersi circondati da militari, mezzi blindati e aerei ! Io ci manderei quelli che permettono le esercitazioni in mezzo alle bombe. Ci stanno rovinando e stanno rovinando la nostra terra! (Una lettrice)

- Che futuro può avere un giovane nel nostro territorio ? Lavoro non ce n’è. Allora come può andare a vivere da solo e lasciare la casa dei genitori. Le cose sono due: o vai fuori a lavorare, o rimani a casa dei tuoi genitori e ti accontenti. Ditemi quali alternative ci sono ? Questo è il nostro futuro ! (Un trentenne di San Giovanni)

- Anche se non sono di Sant’Antioco vorrei fare i complimenti all’Uomo Nero perché ciò che lui denuncia sono problemi veri, reali, presenti anche qui a Iglesias e penso in molti altri paesi della zona. (Giorgio da Iglesias)

- Complimenti per il vostro giornale e per le verità riportate sul turismo
e sul “turista da spennare”. E’ una vergogna!! Io sono gallurese e anche
nella mia zona abbiamo gli spella polli. Saluti. ( Virgilio Mazzei Presidente del Circolo Sarda Tellus di Genova)

- Ma come, non c’è lavoro e continuano a fiorire super e ipermercati, io non capisco! E i soldi per andare a comprare la gente dove li trova ? Ma avete visto quante persone all’apertura del centro commerciale a Carbonia ? (Ale da Carbonia)

- Baghino si è dimesso! Facciamo festa perché per Sant’Antioco è un grande giorno ! (Un lettore)

- Voglio ringraziare il presidente del Carbonia, Barlini, per averci portato la nostra squadra del cuore, il Cagliari. È stata una giornata indimenticabile per noi tifosi rossoblu. Grazie alla società Carbonia per questo bel regalo. (Un tifoso rossoblu di Carbonia)

- Complimenti agli organizzatori della Iglesias-Sant’Angelo. Uno spettacolo magnifico e degno di ben altro risalto. Spero che la manifestazione si svolgerà anche lanno prossimo. E grandissimi complimenti al vincitore: Satta sei un grande ! (Guido)

- Non facciamoci illusioni, sappiamo bene che Baghino ritirerà le dimissioni, quindi c’è poco da stare allegri. La cosa più brutta è leggere che anche quelli della minoranza gli chiedono di restare perché in pratica hanno paura di perdere il posto e di tornare a casa con la coda fra le gambe visto che tutti, maggioranza e opposizione, in questi anni non hanno fatto altro che scaldare quelle sedie che non hanno mai meritato. Questa farsa delle dimissioni è solo un’altra delle tante buffonate che questa amministrazione ci ha proposto da quando malauguratamente è andata a governare. Comunque Sant’Antioco li ha votati e Sant’Antioco se li merita! (Un lettore anonimo)

- Messaggi 1
- Messaggi 2
- Messaggi 3
- Messaggi 4
- Messaggi 5

INVIATE I VOSTRI MESSAGGI A :
E-mail – gazzettantiochense@tiscali.it
Potete inviare anche SMS al numero – 3484095034

Riferimenti: GA FORUM

I commenti sono chiusi.