Archivio

Archivio 10 Gennaio 2006

RUBRICA – Un Misfatto al Giorno

10 Gennaio 2006 3 commenti

UN MISFATTO AL GIORNO

Giovedì 9 Febbraio 2006
AREA NURAGICA DETURPATA

Ha dell’incredibile quello che è successo ai piedi del nuraghe Sa Turrita, a Nuraxi Figus, lungo la provinciale che da Gonnesa porta a Portoscuso. Una catasta di frigoriferi e surgelatori è stata scaricata, con un camion, nella zona archeologica, proprio a pochi passi dalla torre centrale del nuraghe Sa Turrita: una discarica abusiva in una zona di grande rilevanza storica e archeologica dunque.
Complimenti agli autori di questo civilissimo gesto !

Mercoledì 8 Febbraio 2006
CONCORSO BEFFA PER L’ASSUNZIONE DI 50 AUTISTI FMS

Il concorso indetto dalle FMS ad Iglesias per l’assunzione di 50 autisti è stato sospeso. Eppure erano state circa mille le domande arrivate per partecipare alla selezione. Perchè questa sospensione che sa di ennesima beffa ? I sindacati aziendali hanno indetto un incontro pubblico per sabato con politici, amministratori e coloro che hanno presentato la domanda. Vedremo che succederà…

Lunedì 6 Febbraio 2006
SANT’ANTIOCO: FAMIGLIE VIVONO NELL’EX MATTATOIO

Sembra impossibile, eppure da diversi anni a Sant’Antioco alcune famiglie vivono all’interno dell’ex matttatoio, in una struttura assolutamente fatiscente, priva delle più elementari norme igieniche e senza alcun permesso. Le varie Amministrazioni che si sono succedute sembrano voler far finta di nulla, e non hanno mai risolto questa situazione. Intanto queste famiglie (ci sono anche tanti bambini) sono costrette a continuare a vivere in quelle condizioni, fra sporcizia e topi.
E’ una cosa normale ? A Sant’Antioco pare di sì !

Venerdì 3 Febbraio 2006
CARBONIA: PROSEGUE L’ESODO ALLA RICERCA DI UN LAVORO

Il calo demografico a Carbonia prosegue senza sosta.
I cambi di residenza per trasferimenti al Nord sono stati ben 454 e la migrazione interessa soprattutto i giovani, alla ricerca di un agognato posto di lavoro, alla ricerca di nuove opportunità che qui, in città e nel territorio, non esistono.
La città si sta così lentamente svuotando e sta perdendo in particolare la sua “anima giovane”.

Mercoledì 1 Febbraio 2006
TRATALIAS: DIGA PIENA MA ACQUA RAZIONATA

Appare quantomeno paradossale la situazione del paese. La diga di Montepranu, dopo le piogge degli ultimi tempi, è stracolma ed ha raggiunto i limiti di capienza. Eppure i cittadini possono usufruire dell’acqua corrente solo dalle sei del mattino alle ventidue della sera, poi devono arrangiarsi in altri modi, l’acqua non scende più dai rubinetti. Il disagio, oltre a Tratalias, riguarda anche altri centri sulcitani.
Non è assurdo ?

Martedì 31 Gennaio 2006
SANT’ANTIOCO: LOCALI DEL PORTICCIOLO IN COMPLETO ABBANDONO

A Sant’Antioco, da qualche settimana ormai, per cessazione delle concessioni demaniali i locali del porticciolo dove opera il ristorante “Il Bucaniere” sono in totale stato di abbandono, stracolmi di detriti e macerie varie.
Ci chiediamo perchè una struttura comunale, situata in una zona così importante, debba stare in una situazione tale.
Chi ha responsabilità ? Cosa aspetta a muoversi l’Amministrazione ?
Dobbiamo assistere all’ennesimo abbandono di una struttura della collettività ?

Venerdì 27 Gennaio 2006
LASTRA DI CEMENTO IN BILICO DA OLTRE TRE MESI

IGLESIAS – Il 16 Ottobre 2005, quindi più di tre mesi fa, nel cavalcavia di Serra Perdosa una grossa lastra di cemento di oltre 400 chili si staccò rimanendo in bilico sulle rampe utilizzate dai cittadini. Per fortuna l’incidente non ebbe conseguenze gravi in quanto in quel momento nessuno transitava nel cavalcavia.
Bene, sono passati più di tre mesi e la lastra è ancora lì, pericolosamente in bilico. Nessun intervento è stato effettuato per mettere in sicurezza il cavalcavia e nemmeno vi è un segnale che avverta del pericolo.
Cosa stanno aspettando per fare qualcosa ? Che succeda un incidente ?

Giovedì 26 Gennaio 2006
OPERAI EDILI NON PAGATI: LA SOLITA STORIA

Stavano lavorando per costruire la palestra in una scuola di Carbonia, ma da mesi non ricevevano lo stipendio dalla loro ditta.
Così hanno deciso di fermarsi e rivendicare i loro diritti troppo spesso negati !
Stipendi mai pagati, lavoratori malpagati, assunzioni in nero, appalti e subappalti…questa è la realtà dei lavoratori edili del Sulcis Iglesiente!!
Per quanto ancora queste situazioni dovranno andare avanti, per quanto ancora i lavoratori dovranno sopportare ?

Martedì 24 Gennaio 2006
VILLAMASSARGIA: UN QUARTIERE DIMENTICATO

Il quartiere di via Sicilia, a Villamassargia, è completamente isolato. La zona popolare è cresciuta deomograficamente negli ultimi anni, ma non dispone di collegamenti e di una fermata dell’autobus. Un problema soprattutto per anziani e studenti, costretti a percorrere un lungo tratto a piedi per poter usufruire dei mezzi pubblici.
Una situazione da risolvere.

Lunedì 23 Gennaio 2006
IL DIGITALE TERRESTRE E’ GIA’ FINITO ?
Forse non tutti sanno che…

Sabato 21 Gennaio 2006
TRASPORTO TRENI SEMPRE PIU’ PENOSO

Ritardi ormai abituali. Carenza di corse. Treni vecchi e malridotti. Pullman risalenti al Medioevo che sostituiscono le corse dei treni.
Ormai la situazione dei trasporti intreni nel Sulcis Iglesiente si sta davvero facendo drammatica. Gli utenti continuano a pagare per servizi assolutamente ridicoli e inappropriati.
Questo l’ultimo resoconto del Comitato Pendolari:
“Vorremo ringraziare i solerti dirigenti di Trenitalia dal momento che, in concomitanza con lo sciopero programmato e organizzato dai propri dipendenti ha pensato bene di sostituire i collegamenti da Villamassargia a Carbonia e viceversa con autocorse. [...] Peccato che il pullman in questione fosse solo uno e quindi visto l’andirivieni in ritardo per tutti. Data di immatricolazione del veicolo: 1981 e quindi non certamente Gran Turismo come più volte affermato dai responsabili dei servizi…”
Per quanto tempo ancora dovrà andare avanti questa situazione ?

Venerdì 20 Gennaio 2006
UN MISFATTO NAZIONALE

A partire dal 1 febbraio 2005, l’imposta di bollo trimestrale applicata per legge sul conto corrente è passata da 6,39 euro a 8,55 euro.
Tale addebito è imposto dallo Stato mediante Decreto Legge del 31/01/05 ed applicato dalle Banche a tutti i conti correnti (naturalmente la cosa è passata senza che se ne sapesse nulla, o forse sarebbe più corretto dire “nella generale indifferenza”.
Quanto ancora deve pagare un italiano????

Mercoledì 18 Gennaio 2006
SANT’ANTIOCO: RECORD DI DISAGI

Probabilmente la bella isola sulcitana sta stabilendo il record di paese più degradato della Nuova Provincia. Da anni ormai si assiste immobili ad una serie di disagi a cui le Amministrazioni non hanno mai posto rimedio.
Alcuni esempi ?
Condizioni del manto stradale pessime in moltissime vie del paese. Provate a percorrere in macchina via Grazie Deledda, ma occhio ai pneumatici e alle sospensioni!!!
Via Petrarca e molte zone di via Matteotti perennemente al buio. Costa così tanto mettere dei lampioni ?
Ma i disagi sono tantissimi, impossibile elencarli tutti.
Eppure per asfaltare un pezzo del Lungomare in occasione dell?inaugurazione del Museo sono stati velocissimi. Già, ma dovevano arrivare i politici da fuori.

Martedì 17 Gennaio 2006
SANT’ANTIOCO: SALTA UN ALTRO CONSIGLIO COMUNALE

Il secondo Consiglio Comunale consecutivo è saltato a Sant’Antioco perchè l’opposizione ha votato contro la sostituzione del consigliere dimissionario Mario Vargiu col sostituto Albino Canè. L’opposizione ritiene che non ci siano più le condizioni affinchè questa Giunta continui il suo mandato. Probabilmente si dovrà fare ricorso ad un Commissario ad acta. Al termine del Consiglio poi molti consiglieri dell’opposizione sono stati aggrediti verbalmente da persone interessate ad avere concessioni per costruire.
Siamo sicuri che sia la maggioranza che l’opposizione stiano facendo il bene di Sant’Antioco ?
A nostro avviso no !

Lunedì 16 Gennaio 2006
SULCIS IGLESIENTE: 2000 EMIGRATI IN 12 MESI

L’esodo dei giovani del Sulcis Iglesiente continua, inesorabile, senza sosta. Da anni.
Dal Sulcis Iglesiente soltanto negli ultimi 12 mesi sono più di 2000 i ragazzi emigrati alla ricerca di un lavoro. Una cifra impressionante, figlia della profonda crisi che da anni affligge il nostro territorio. La maggior parte dei giovani si sposta soprattutto verso quelle Regioni dove c’è un’offerta di lavoro superiore a quella sarda, in particolare Piemonte, Trentino e Veneto. Purtroppo spesso è un viaggio di sola andata.
Cosa stanno facendo i nostri Amministratori per evitare tutto questo ?

Venerdì 13 Gennaio 2006
IGLESIAS: PARCHEGGI PER I DISABILI CANCELLATI

Ad Iglesias, in via Garibaldi, i tre posti auto delimitati dalle strisce gialle e riservati ai parcheggi per i diversamente abili sono stati cancellati. Non solo, a questo si è aggiunta la decisione dell’Amministrazione Comunale di far pagare gli utenti muniti di tesserino speciale per i disabili anche se il posto a loro riservato è occupato.
Si è scatenata la protesta della Consulta dei disabili.

Giovedì 12 Gennaio 2006
LICENZIATA: COMINCIA LO SCIOPERO DELLA FAME

Patrizia Marongiu, di Iglesias, dopo un anno e mezzo di lavoro precario presso la Casa Serena, è stata licenziata dalla ditta di catering Sardegna Service. Dopo quattro giorni di sit-in all’esterno della struttura presso cui lavorava, ha cominciato lo sciopero della fame, come forma di lotta per riavere il proprio lavoro. La donna, con una famiglia di quattro figli e con il capofamiglia segnato da una invalidità permanente, è stata allontanata con una lettera di licenziamento, mentre dopo un anno e mezzo di lavoro precario la società avrebbe invece dovuto assumerla a tempo indeterminato.
Speriamo si risolva tutto per il meglio.

Mercoledì 11 Gennaio 2006
NON SI TROVA UN CAMPO CON L’ILLUMINAZIONE:
NIENTE CAMPIONATO PER LA SQUADRA DI RUGBY DI CARBONIA

La squadra di rugby di Carbonia non potrà disputare il prossimo campionato di rugby in quanto non riesce a trovare un campo con l’illuminazione, necessario perchè gran parte degli atleti della prima squadra sono impegnati durante il giorno coi rispettivi lavori.
La società di Carbonia, nata oltre 30 anni fa, sarà perciò costretta a rinunciare al campionato e a tutta la sua attività che coinvolgeva tanti appassionati.
L’Amministrazione Comunale non può fare qualcosa ?

Martedì 10 Gennaio 2006
AL LECLERC DI CARBONIA 10 LICENZIATI DOPO TRE MESI

Il nuovo centro commerciale aperto a Carbonia da soli tre mesi, l’inaugurazione ebbe luogo infatti ai primi di ottobre, ha licenziato e mandato a casa una decina di dipendenti, non rinnovandogli il contratto.
Il motivo ?
I contratti “a progetto” della ex legge Biagi, trimestrali appunto, sono scaduti. Così i dipendenti sono stati spediti di nuovo a casa.
Eppure nei discorsi dell’inaugurazione non mancarono i numerosi richiami alle grandi opportunità di lavoro che la nuova struttura offriva.
Complimenti alla direzione e complimenti per la splendida legge che permette tutto ciò!

________________________________________________________________

Vogliamo segnalare tutte le cose che nel Sulcis Iglesiente non vanno…e sono tante !!!
Come lo facciamo ?
Segnalandovi ogni giorno un fatto, o meglio, un misfatto…
Ma potete segnalarceli anche voi, scrivendo alla nostra mail:
gazzettantiochense@tiscali.it
mettendo nell’oggetto “Un misfatto al giorno”.

Riferimenti: GA FORUM

Concorsi, bandi e scadenze nel Sulcis Iglesiente

10 Gennaio 2006 Commenti chiusi

SULCIS IGLESIENTE

CONCORSI BANDI E SCADENZE

VILLAMASSARGIA - Sono aperte le iscrizioni ai laboratori di pittura, teatro e ceramica. Rivolgersi al Centro di Aggregazione Sociale.

DOMUSNOVAS - Presso il Comune è possibile attivare i tirocini formativi d’inserimento per giovani che abbiano assolto l’obbligo scolastico. I tirocini, gratuiti, sono rivolti a giovani disoccupati o inocupati che vogliono fare un’esperienza di lavoro presso il Comune. La durata massima è di 6 mesi.

IGLESIAS - Aperte le ammissioni alla scuola civica di musica per la costituzione dell’albo comunale dei musicisti. L’istanza di ammissione va presentata all’ufficio Protocollo del Comune in via Isonzo entro il 31 Gennaio.

CARBONIA - Il WWF ha organizzato per il prossimo 12 Febbraio una escursione alla Miniera di Malfidato, vicino a Buggerru. Gli interessati si devono rivolgere alla sede in via Marconi.

CARBONIA - La Scuola Media Satta-Pascoli ha organizzato il corso “Impariamo a vedere, disegnare e dipingere” per aspiranti artisti, riservato a 15 allievi dai 15 ai 60 anni in possesso di licenza media inferiore.

MUSEI - Entro fine Gennaio devono essere presentate le domande per la concessione dell’assegno familiare per nuclei che hanno almeno tre figli minorenni nel 2005. La richiesta può essere presentata tramita i Caf convenzionati col Comune.

VILLAMASSARGIA - Il gruppo folk Pilar cerca nuove adesioni. Gli interessati possono recarsi all?oratorio tutti i venerdì alle 19.30

IGLESIAS - Le Aquile Ghibelline, unico gruppo di sbandieratori sardi, invitano chiunque volesse imparare l’arte della bandiera a telefonare allo 078130955 chiedendo di Matteo Melis. La iscrizione è gratuita e aperta a tutti coloro che abbiano compiuto 18 anni.

SAN GIOVANNI SUERGIU – Campagna di tesseramento della Pro loco. Gli interessati possono rivolgersi nella sede in via Regina Margherita 3, dalle 18 alle 20

OFFERTE DI LAVORO NEL SULCIS IGLESIENTE
Riferimenti: GA FORUM