Archivio

Archivio 17 Gennaio 2006

Sondaggi GA – Sondaggio n° 7

17 Gennaio 2006 Commenti chiusi


IL NUOVO SONDAGGIO DELLA GAZZETTANTIOCHENSE

SONDAGGIO n° 7

SEI SODDISFATTO DEL LAVORO FATTO SINORA DALLA NUOVA PROVINCIA ?

La Nuova Provincia del Sulcis Iglesiente è nata, questo lo sappiamo tutti.
Ma cosa ha fatto in concreto fino ad oggi ?
Noi vogliamo sapere la Vostra opinione al riguardo !
La Nuova Provincia con i suoi nuovi Amministratori da noi eletti ha lavorato bene ? Ha lavorato male ? Oppure ha avuto troppo poco tempo per lavorare, dunque non è ancora giudicabile ?
Voi siete soddisfatti di quanto fatto dalla Nuova Provincia fino ad oggi ?
Fateci sapere che ne pensate.

SONDAGGIO DELLA GAZZETTANTIOCHENSE

Sei soddisfatto del lavoro svolto fino ad oggi dalla Nuova Provincia del Sulcis Iglesiente ?

- Sono soddisfatto
- Non sono soddisfatto
- E’ nata da poco, un giudizio è ancora prematuro
- Non so / Non rispondo

Rispondete al sondaggio direttamente dal riquadro nella nostra homepage , oppure inviando un messaggio alla nostra mail : gazzettantiochense@tiscali.it

IL SONDAGGIO DURERA’ UN MESE

I sondaggi online della GAZZETTANTIOCHENSE non hanno, ovviamente, alcun valore statistico. Si tratta semplicemente di rilevazioni aperte a tutti, non basate su un campione elaborato scientificamente. Hanno quindi l’unico scopo di permettere ai nostri lettori di esprimere la propria opinione sui temi di attualità proposti.
Riferimenti: GA FORUM

Piccola Rassegna Stampa

17 Gennaio 2006 Commenti chiusi

PICCOLA RASSEGNA STAMPA

REGIONE, Alle Province i 10 milioni di euro non assegnati

La Giunta regionale ha provveduto alla ripartizione, fra le otto province sarde, dei 10.022.554 euro, relativi alle somme non ancora assegnate, del fondo per gli investimenti per l’anno 2005.
Dall’analisi del dato emerge che sono ancora le province storiche – Cagliari, Sassari, Nuoro, Oristano – a beneficiare della fetta più grande dei fondi destinati dalla Regione agli enti locali. Nella ripartizione delle somme per gli investimenti del 2005 l’Assessorato agli Enti locali, Finanze e Urbanistica, ha reso noto di aver assegnato i 10.022.000 euro circa alle Province in base alle percentuali elaborate dalla Giunta Regionale. A Cagliari andrà il 26% delle risorse in questione, pari a quasi 2.607.000 euro; Sassari riceverà 1.815.000 euro pari al 18%; le province di Nuoro e Oristano vedranno entrare nelle loro casse circa 1.200.000 euro ciascuna pari al 12%; Tra le nuove Provincie, Carbonia-Iglesias (Sulcis) e Olbia Tempio (Gallura) si sono viste assegnare ciascuna quasi il 9% dei fondi non assegnati e potranno dare respiro ai bilanci con oltre 880.000 euro; Il Medio-Campidano con l’8% e 785.000 euro precede l’Ogliastra che ha ricevuto 570.000 euro corrispondenti a meno del 6% della somma complessiva ripartita. (fb)
( Tratto da admaioramedia.it )

Sardegna: regione investe nell’albergo diffuso

Creare nuove forme di ricettivita’ per utilizzare l’edilizia esistente della regione e trasformarla. E’ questo l’intento della Regione Sardegna che ha approvato una delibera per investire nell’albergo diffuso. La dotazione finanziaria del bando e’ di 13 milioni di euro. Gli interventi riguardano aree non costiere che possono ricevere contributi dai Piani operativi regionali per un massimo di 500mila euro. Il contributo in conto capitale ammonta al 30% dell’investimento per le Province di Cagliari, Sassari, Gallura, Medio Campidano e al 35% dell’investimento per le Province di Nuoro, Oristano, Ogliastra, Carbonia-Iglesias. (Adnkronos)

Cagliari, tre corsi per collaboratori di imprese

L’Associazione Industriali Province della Sardegna Meridionale Cagliari, Carbonia-Iglesias e Medio Campidano organizza, presso la propria sede di Cagliari, tre corsi destinati ad imprenditori, manager, professionisti e collaboratori delle imprese.
CAGLIARI – Il primo corso, per “Coordinatore in fase progettuale ed esecutiva dei lavori”, della durata di 120 ore, si svolgerà nei giorni 20, 23, 27 febbraio 2006; 2, 6, 9, 13, 16, 20, 23 , 27, 30 marzo 2006; 3, 6, 10,13, 20, 24, 27 aprile 2006; 4, 8, 11, 15, 18, 22, 25, 29 maggio 2006; 1, 5, 8 giugno 2006.
Obiettivo del corso è quello di formare i soggetti che ricopriranno il ruolo di Coordinatore per la progettazione e di coordinatore per l’esecuzione dei lavori nei cantieri temporanei o mobili, valido ai fini dell’integrazione dei requisiti di cui all’art.10 del D. Lgs. 494/96 e successive modificazioni ed integrazioni. Il titolo di studio richiesto è: Laurea in ingegneria, architettura, geologia, scienze agrarie e scienze forestali; diploma di geometra, perito industriale, perito agrario o agrotecnico.
La quota di partecipazione è di euro 1.000,00 + IVA 20% per le imprese associate e di euro 1.200,00 + IVA 20% per le imprese non associate. Le lezioni saranno svolte da Ingegneri, Medici del lavoro e Giuristi provenienti sia da enti pubblici (INAIL; Ministero Lavoro; ISPESL; ASL) che da aziende e studi privati secondo il programma stabilito dall’allegato V del D. Lgs. 494/96.
Il corso avrà inizio il 20 febbraio 2006, e si terrà in orario pomeridiano (16,00/20,00) ogni lunedì e giovedì, festivi esclusi, presso la sede dell’Associazione. Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 20 gennaio 2006.
Il secondo corso, su “budgeting e controllo di gestione”, è organizzato in collaborazione con il Dipartimento Ricerche Aziendali della Facoltà di Economia di Cagliari. E’ rivolto ad Imprenditori, Direttori e Responsabili Amministrativi ed intende far acquisire metodologie e strumenti volti a rilevare e controllare i costi aziendali, definendo centri di costo ed un sistema di budget adeguati a realizzare gli obiettivi prefissati dal Management aziendale, fornire una visione integrata dell’area amministrativa aziendale al fine di comprendere le logiche di funzionamento per interpretare in modo attivo i fenomeni finanziari ed economici.
Il percorso formativo, che avrà una durata complessiva di 85 ore, prenderà avvio il 31 gennaio 2006, dalle ore 16.00 alle ore 19.00. Le lezioni saranno tenute dal corpo docente del Dipartimento Ricerche Aziendali della Facoltà di Economia di Cagliari.
La quota di partecipazione è pari a euro 790,00 + IVA per le imprese associate e ad euro 950,00 + IVA 20% per le imprese non associate. Saranno ammesse le prime quindici domande di iscrizione presentate entro il 20 gennaio 2006.
Il terzo corso, infine, per “lavoratori eletti o designati rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza”, ai sensi del D. Lgs. 626/94 e del D.I. 16 gennaio 1997, avrà la durata di 32 ore, si articolerà in 8 giornate (22 febbraio; 1, 8, 15, 22, 29 marzo; 5, 12 aprile 2006) e si svolgerà presso i locali dell?Associazione Industriali di Cagliari e delle Province della Sardegna Meridionale dalle ore 16,00 alle ore 20,00.
La quota di partecipazione è di euro 350,00+ 20% IVA per le imprese associate e di euro 400,00 + 20% IVA per le imprese non associate. L’iscrizione potrà essere effettuata entro e non oltre il 30 gennaio prossimo.
Relatori saranno: Ingegneri; Medici del Lavoro; Funzionari di Enti Ispettivi; Esperti in materie giuridiche; Esperti in comunicazione. Gli interessati potranno richiedere ulteriori informazioni alla segreteria corsi dell’Associazione (tel.: 070 604281; e-mail assindca@formazione.it).
(SardegnaOggiNews)

“Sconfitta la Maledizione della Dea Tanit” Dopo 33 anni, l?Amministrazione Baghino inaugura il Museo

All’Assessore Regionale Pilia l’onore del taglio del nastro inaugurale.
Giornata storica quella di lunedì 9 Gennaio 2006 per la città di Sant’Antioco. L’Amministrazione Comunale guidata dal Sindaco Eusebio Baghino infatti ha inaugurato una mostra temporanea che rappresenta l’apertura del Museo Archeologico intitolato all’Archeologo Ferruccio Barreca. La struttura è la più importante al mondo per le testimonianze custodite al suo interno risalenti alla civiltà fenicio-punica. L’Assessore Regionale Elisabetta Pilia ha avuto l’onore del taglio del nastro ponendo fine all’attesa che andava avanti da 33 anni. Erano presenti Amministratori Regionali, Provinciali, Sindaci provenienti da tutta la Sardegna, autorità civili, militari e religiose, Prefetti e comandanti dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza. Con la cerimonia inaugurale si chiude la parentesi della grande incompiuta. Migliaia di visitatori, per tutta la giornata di ieri hanno voluto visitare il Museo Archeologico. Su decisione dell’Amministrazione Comunale, per tutto il mese di Gennaio, le visite al museo saranno gratuite tutti i giorni dalle 9 alle 19.
( www.comune.santantioco.ca.it )
Riferimenti: GA FORUM