Home > Senza categoria > I Vostri Messaggi

I Vostri Messaggi

28 Marzo 2006

GA

I VOSTRI MESSAGGI

LA GAZZETTANTIOCHENSE dà spazio a chiunque voglia lasciare un messaggio ma non si assume alcuna responsabilità di quanto scritto dai lettori.

PER INVIARE I MESSAGGI
E-mail: gazzettantiochense@tiscali.it
Potete inviare anche SMS al numero: 3484095034

_________________________________________________

I nostri ragazzi stanno andando tutti via. Che cosa fanno le nostre giunte per trattenerli? Tra un pò il Sulcis sarà un luogo di vecchi e se non ci sarà ricambio, perderemo le nostre radici. (Stefania, Carbonia)

La nuova provincia dovrebbe fare di più per valorizzare e aiutare i piccoli paesi. Sentiamo parlare solo di Carbonia e Iglesias come se il resto dei paesi non esistessero. Guardate che siete stati votati da tutti. (Luigi da Tratalias)

Vorrei fare i miei complimenti all’arbitro che ha diretto Carbonia-Gemini Pirri. Grazie per averci rovinato la stagione e probabilmente il nostro sogno di salire in Eccellenza. Spero solo che non ti mandino più ad arbitrare il Carbonia, anzi spero che non ti mandino proprio più ad arbitrare perché non ne sei assolutamente capace. Alla dirigenza vorrei dire una sola cosa: svegliatevi, non lo vedete che ci sono giocatori non in grado di giocare a questi livelli ? (Un tifoso)

A Sant’Antioco non si può più uscire da casa. Ci sono lavori e cantieri aperti dappertutto. Ma che aspettano a terminarli ? (Lettore)

Un aeroporto porterebbe come minimo migliaia di posti di lavoro, tra cantiere per costruirlo e assunzioni in seguito. Una università porterebbe centinaia di posti di lavoro nonché l’arrivo di studenti da altre zone della Sardegna, e quindi un giro d?affari piuttosto consistente.
Allora perché chi ci amministra non comincia a lottare davvero per ottenere questi due obiettivi che vorrebbero davvero dire cominciare a lavorare per lo sviluppo nel nostro territorio ? Io propongo di far partire una campagna di sensibilizzazione, magari dal vostro giornale, affinché si cominci a fare qualcosa per far partire questi progetti. Che ne dite ? Sì all’aeroporto. Sì all’università. Sì allo sviluppo del Sulcis Iglesiente. (Angelo, Carbonia)

Perché non avete mai fatto un articolo su Villaperuccio ? Ci siamo anche noi! (Anonimo)

Vi leggo spesso e volentieri, siete un giornale libero e indipendente e dite cose che in altri mass media sono occultate. Vi faccio quindi i miei complimenti ma anche un piccolo appunto: vi occupate quasi esclusivamente dei tre centri più grandi, Carbonia, Iglesias e Sant’Antioco, mentre degli altri paesi parlate troppo poco. Quindi vi chiedo, se possibile, di dare più spazio ai piccoli centri. Per il resto, continuate così! (Luigi, Narcao)

Questa tanto voluta nuova provincia in realtà non esiste proprio. La sigla dovrebbe essere CI, ma in qualunque posto sono andato la nostra provincia non esisteva. Provate a compilare qualcosa, anche su internet, e vedrete che nella ricerca automatica delle province della nostra nemmeno l’ombra. Nessuno sa che esistiamo e allora perché non si è cercato, almeno come punto di partenza, di iniziare facendo conoscere a tutti la nascita della provincia di Carbonia Iglesias ? Invece mi pare che i neoeletti consiglieri non abbiano poi molte idee. Mi sa che è la solita storia: nuove poltrone, vecchie abitudini. (Anonimo da Carbonia)

La provincia di Cagliari non vuole dare i fondi previsti. Ecco perché la nostra provincia non riesce a decollare. Questa è la verità! (Anonimo)

Il Carbonia di Fele sta riuscendo a fare molto peggio di quello del suo predecessore. Non capisco quindi perché sia stato mandato via Titti Podda che stava lavorando bene e aveva portato la squadra in piena zona promozione. La dirigenza ha dimostrato anche quest’anno la sua incompetenza. (Lettore da Carbonia)

È possibile che Sant’Antioco sia da più di un anno un cantiere a cielo aperto. Piazza Italia e il corso sono in condizioni pietose, le strade fanno veramente schifo. Ma quando si decideranno a terminare tutti questi lavori e a dare un aspetto decente al nostro paese ? (Lettrice S.Antioco)

Io sono assolutamente a favore di un aeroporto nel Sulcis. Se si va a vedere le zone maggiormente avanti nel settore turismo si potrà vedere come non ce ne sia una senza un aeroporto vicino. Quindi se davvero si vuole fare del nostro territorio una zona turistica non si può prescindere dalla creazione di un aeroporto che porti le persone qui da noi. Se lo mettano bene in testa tutti quelli che parlano di turismo, troppo spesso a sproposito. È curioso che i soli a rendersene conto siano stati quelli che scrivono su un giornale on line. Ma del resto i giovani vedono lontano, i vecchi che ci amministrano non riescono a vedere oltre il loro naso. (Anonimo da Carbonia)

I miei complimenti alla redazione della Gazzetta. Finalmente un giornale serio che parla davvero dei problemi della nostra provincia. (Lettore da Gonnesa)

Mi sembra che sulla GA Sport si parli un pò troppo di calcio e ben poco degli altri sport, soprattutto quelli minori. Cercate di migliorare, altrimenti dovete cambiare nome e chiamarvi GA Calcio. Saluti da Iglesias (Anonimo)

Non sarebbe ora di finirla con questa storia della rivalità tra Carbonia, Sant’Antioco e Iglesias ? Siamo tutti vicini di casa, andiamo avanti insieme. (Laura di Iglesias)

Ormai lo sanno tutti. Da anni prendere il treno da Carbonia a Cagliari è diventata un odissea. Lo sanno tutti ma nessuno si è mai degnato di fare nulla, anzi nel corso degli anni le cose sono peggiorate moltissimo. Continuiamo ad essere cittadini di serie B anche per le ferrovie dello stato. (Lettrice di Carbonia)

Voglio fare i complimenti a voi della GA. Bravi, continuate così! (Da Carbonia)

Dopo 5 anni di governo Berlusconi si può fare peggio ? Certo, basta rivotarlo! Pensiamoci prima di farlo! (Anonima di S.Antioco)

Decisamente a favore di una università nella nostra provincia. Abbiamo tutto quello che ci serve, basterebbe costruire una sede principale (a Carbonia o Iglesias) e poi dividere le varie facoltà nei paesi del territorio. Si potrebbe cominciare con poche facoltà per poi ampliare la scelta nel corso degli anni. Vi rendete conto di quanto lavoro porterebbe ? Se davvero vogliamo uno sviluppo cominciamo a discutere di queste cose, non limitiamoci al solito assistenzialismo che ci ha contraddistinto per tutti questi anni. È ora di svegliarsi! (Lettrice anonima)

Ma la dirigenza del Sant’Antioco ha intenzione di andarsene? Visto quello che ha combinato è l’unica cosa che può fare. Siete riusciti a rovinare quello che di buono è stato fatto negli anni scorsi. Vergogna! (Anonimo Antiochense)

La dirigenza del Sant’Antioco calcio ha rovinato una squadra che da anni faceva bene e non ha mai avuto problemi a salvarsi. Complimenti! Davvero bravi. Una dirigenza così incompetente non si vedeva da anni. Avete mandato via dei giocatori bravissimi per prendere gli scarti dalla terza categoria. La vecchia dirigenza non era granchè ma almeno allestiva una squadra decente. Voi manco quello. La squadra è del paese non è fatta per fare gli interessi dei dirigenti che vogliono mettere in campo i figli. Vergognatevi! (Anonimo)

Vi ho scoperto grazie all’articolo sulla Nuova Sardegna e ho scoperto un giornale fatto bene e che dice delle cose giustissime. Sono diventato un vostro lettore. Mi piace quello che scrivete e il fatto che vi dedicate esclusivamente alla nostra provincia. (Nuovo lettore di Iglesias)

Auguriamoci che alle prossime elezioni non vinca Berlusconi. Significherebbero altri 5 anni di calvario: lavoro precario, leggi ad personam, interessi personali, promesse mai mantenute. Gli altri non faranno meglio ma nemmeno faranno peggio, anche perché il fondo lo abbiamo toccato e non possiamo che risalire. (Anonimo)

Voglio dire ai giocatori del Carbonia di vergognarsi, prendono un sacco di soldi e in campo fanno ridere. (Ultrà)

Voglio fare i miei complimenti alla amministrazione comunale di Carbonia e al nostro sindaco Tore Cerchi perché dopo anni e anni di decadentismo la nostra città si sta trasformando radicalmente e finalmente sta davvero diventando una città proiettata verso il futuro. Continuate così, senza fermarvi. Abbiamo bisogno di progredire e non di rimanere fermi ad aspettare. Grazie. (Una cittadina)

MESSAGGI DI GENNAIO
MESSAGGI DI FEBBRAIO

INVIATE I VOSTRI MESSAGGI
E-mail: gazzettantiochense@tiscali.it
Potete inviare anche SMS al numero: 3484095034


Riferimenti: GA FORUM

I commenti sono chiusi.