Archivio

Archivio 23 Gennaio 2007

CRONACA ? Barega, una frazione dimenticata

23 Gennaio 2007 1 commento


CRONACA

BAREGA, UNA FRAZIONE DIMENTICATA
Istituzioni sorde a tutti gli appelli dei cittadini

Barega, la piccola frazione sospesa a metà strada tra i due capoluoghi della Provincia del Sulcis Iglesiente, Carbonia e Iglesias, chiede da tempo aiuto. E sembra proprio che nessuno abbia realmente intenzione di offrire questo aiuto a questo piccolo agglomerato di case.
Ormai da due anni infatti gli abitanti di questa piccola frazione portano avanti una personalissima battaglia per segnalare le gravissime condizioni di carenza e di pericolo in cui si trovano le strade rurali che portano al borgo agricolo. Gli abitanti vanno così avanti fra assemblee, riunioni, petizioni e lettere alle varie amministrazioni e al Prefetto, ma finora nulla è servito per dare alla frazione strade più decenti e servizi migliori.
In sostanza, gli abitanti chiedono un intervento d?urgenza che possa mettere in sicurezza le strade sterrate diventate davvero molto pericolose a causa delle profonde cunette che sono divenute invisibili perché coperte da una folta vegetazione che ne impedisce la vista, un?insidia per chi circola in queste strade.
La mancanza di opere idriche ha invece causato, lo scorso anno, in concomitanza con le forti piogge, ingenti danni alle coltivazioni e ad alcune serre. Nulla è stato fatto. E se le piogge insistenti dovessero tornare anche quest?anno il pericolo che questi danni si ripetano è concreto.
Inizialmente la protesta era stata rivolta verso le amministrazioni di Iglesias e di Carbonia, in quanto il piccolo borgo è dal punto di vista amministrativo diviso tra le due cittadine-capoluogo del Sulcis Iglesiente, che tuttavia al di là di un interessamento verbale sono sempre rimaste indifferenti di fronte alle condizioni in cui versa la frazione.
I reclami sono poi stati diretti al Prefetto, che ha invitato le amministrazioni competenti di Iglesias e Carbonia ad attivarsi per occuparsi della faccenda-Barega. Ma anche questa presa di posizione da parte del Prefetto di Cagliari, Efisio Orrù, non ha sortito alcun effetto.
E anche il gruppo ?Progetto per Carbonia? recentemente aveva presentato in aula una interrogazione per rammentare al sindaco Cherchi e al consiglio comunale la situazione di disagio dei cittadini di Barega.
Così, l?ultima azione intrapresa dai rappresentanti della frazione è stata quella di inoltrare un esposto-denuncia alla Procura della Repubblica di Cagliari, per segnalare le gravi condizioni in cui viene a trovarsi questo piccolo agglomerato, che pare davvero essere stato dimenticato dagli amministratori competenti e lasciato al suo destino.
Quello che più fa discutere è che il comune di Carbonia ha messo a disposizione un fondo di ben 70 mila euro per i lavori nelle zone della frazione di propria competenza. Ma a tutt?oggi gli interventi non sono ancora stati avviati e gli abitanti di Barega si sentono doppiamente presi in giro e naturalmente si chiedono il perché questi lavori ancora non abbiano avuto inizio.
Da parte dell?amministrazione comunale di Iglesias invece tutto tace.
Rimangono così i disagi e i problemi per gli abitanti di questa piccola frazione che, dopo due anni dalla segnalazione di questi disagi, ancora non hanno visto alcun intervento da parte degli organi competenti per porre rimedio a questa assurda situazione.
Adesso si spera che almeno la segnalazione alla Procura della Repubblica di Cagliari riesca a smuovere le acque e a far partire i lavori.

- LEGGI LE NEWS
- DISCUTINE SUL FORUM

SPONSOR
SHOP @
FAI SHOPPING CON LA GA
VAI ALLE OFFERTISSIME