Home > Senza categoria > CRONACA – Proseguono gli sbarchi di immigrati clandestini

CRONACA – Proseguono gli sbarchi di immigrati clandestini

11 Aprile 2007


CRONACA

PROSEGUONO GLI SBARCHI DI IMMIGRATI CLANDESTINI

Tre sbarchi nella notte tra pasqua e pasquetta. Quella che all’inizio sembrava solo una deviazione casuale si sta invece dimostrando la nuova rotta per lo sbarco di immigrati clandestini. L’area di costa della Sardegna sud occidentale ha portato in tre sbarchi differenti 37 extracomunitari.

Il primo sbarco, avvenuto nella tarda nottata di sabato è stato quello più consistente, era stato avvistato da agenti del commissariato di Carbonia, nella spiaggia di Porto Pino (Sulcis). I clandestini avevano raggiunto il litorale su due barche. Nelle prime ore della giornata anche i carabinieri delle compagnie di Carbonia e Cagliari hanno bloccato un’altra ventina di algerini arrivati a Teulada e a Chia. I giovani, tutti in buone condizioni tanto da far pensare di aver raggiunto le acque al largo della Sardegna su un’imbarcazione piu’ grossa, sono stati identificati in questura a Cagliari.

Gli sbarchi sono avvenuti a Teulada e Chia e gli scafisti contavano probabilmente in un allentamento della sorveglianza in concomitanza con la festività pasquale. Il servizio predisposto dalla Prefettura di Cagliari ha però fronteggiato la situazione e le pattuglie di Polizia di Stato e Carabinieri hanno intercettato gli sbarcati: 12 a Teulada e successivamente 25 a Chia, arrivati a terra in due ondate successive con le solite barche da pesca in legno lunghe meno di cinque metri. Un gruppo di clandestini, tutti di nazionalità algerina, è stato accompagnato in Questura a Cagliari, per le procedure di identificazione. Per tutti è stato emesso, da questore Giacomo Deiana, anche il provvedimento di espulsione.

Proprio la vigilia di Pasqua una decina di agricoltori della zona fra Capoterra e Pula (Cagliari) e’ stata denunciata dai carabinieri per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina. Secondo l’accusa, avrebbero utilizzato giovani irregolari per lavorare nelle serre e nei campi.

( da SARDEGNA OGGI NEWS )

  1. marco
    11 Aprile 2007 a 19:43 | #1

    chissà questa estate quanti ne arriverano il nuovo turismo del sulcis bello veramente bello

  2. CHE ?
    12 Aprile 2007 a 18:27 | #2

    Che sorpresa ci mancava solo essere razzisti, questa volta perché non lasciamo tutti gli appartamenti vacanti( intendo dire quelli che non si affittano alle famiglie del paese annualmente) e lasciamo i poveri clandestini dormire in un letto…………..

  3. dracula
    12 Aprile 2007 a 20:45 | #3

    I clandestini io non li voglio, S.antioco e’ sempre stata una cittadina tranquilla e sono sicuro che i clandestini possono diventare pericolosi… E poi questa non e’ l’America, lavoro non ne abbiamo per noi figuriamoci se ne abbiamo per loro…

  4. marco
    12 Aprile 2007 a 20:51 | #4

    ma che razzisti seusu morendi de famini e mo sceti custusu ci olianta!grazie al nostro governo.ma non si dovevano aiutare nei loro paesi d’origine? non è razzismo e realta poniridu in conca
    CHE?se proprio vuoi portali a casa tua io purtroppo non ne ho e nei centri d’accoglienza non mi prendono perche sono italiano senza lavoro e senza assistenza e cususu funti fine pagausu!
    aioò

  5. marco
    12 Aprile 2007 a 20:56 | #5

    o CHE?
    ricordati che ci sono persone che vivono in un MATTATOIO in mezzo all’immondizia ai ratti a sa caranca e tu parli di razzismo…

  6. carlo
    12 Aprile 2007 a 21:16 | #6

    facciamoli venire cosi sostituiscono i nostri ragazzi
    nelle piazze ormai vuote del sulcis gli diamo un lavoro una casa un futuro quello che non siamo riusciti a dare ai nostri ragazzi lo possiamo dare a loro sarebbe una buona idea poi diventiamo nordafricani anche noi e saremo tutti felici e contenti no!?
    p.s no al razzismo

  7. Peppinu
    13 Aprile 2007 a 18:12 | #7

    Sa curpa esti dei guvernusu dei nantisi. Si enta firmau is primusu, imoi non fustisi a qustu puntu, Boreusu diventai comenti uìin sa costa adriatica e sa Puglia??Sceti po non essi considerausu razzistasa???

  8. josef
    13 Aprile 2007 a 19:50 | #8

    dopo inghilterra stati uniti russia cina india francia anche sant’antioco dichiara di avere la bomba atomica….

  9. eleonora
    13 Aprile 2007 a 21:46 | #9

    io non li voglio i profughi… Se il governo li vuole aiutare va benissimo ma le vivande le puo spedire nel loro paese insieme a loro. La Sardegna e’ gia’ nei casini per conto suo, ci mancano solo i profughi, io per esempio non trovo da fare nemmeno la baby sitter che lavoro stanno cercando? il razzismo e’ un’ altra cosa qui dobbiamo sopravvivere noi come li dovremmo aiutare? con i soldi che non guadagnamo?

  10. eleonora
    13 Aprile 2007 a 21:46 | #10

    io non li voglio i profughi… Se il governo li vuole aiutare va benissimo ma le vivande le puo spedire nel loro paese insieme a loro. La Sardegna e’ gia’ nei casini per conto suo, ci mancano solo i profughi, io per esempio non trovo da fare nemmeno la baby sitter che lavoro stanno cercando? il razzismo e’ un’ altra cosa qui dobbiamo sopravvivere noi come li dovremmo aiutare? con i soldi che non guadagnamo?

  11. Mario
    14 Aprile 2007 a 11:47 | #11

    Il razzismo non è questo, non è volere clandestini o profughi.
    Vedete,io sono anche contro l’invasione dei cinesi,un’invasione nascosta ma inarrestabile che si sta compiendo giorno dopo giorno con la complicità delle istituzioni.Pensate che i cinesi abbiano portato benessere all’Italia?
    Non sono razzista.Penso solo che tutti questi arrivi portano solo l’Italia a cadere in una crisi economico-occupazionale ancora peggiore.

  12. Risso
    15 Aprile 2007 a 13:00 | #12

    I cinesi hanno veramente rotto le palle! Avete visto che han fatto a Milano?

  13. ezio
    16 Aprile 2007 a 21:18 | #13

    extracomunitari lo siamo gia noi non ne vogliamo altri.

  14. gewalt
    23 Aprile 2007 a 18:34 | #14

    Guardate che la legge Bossi-Fini è ancora in vigore, i clandestini vengono ancora espulsi. Quindi cosa c’entra il governo attuale…

I commenti sono chiusi.