Archivio

Archivio Maggio 2007

POLITICA – I candidati a Carloforte, Portoscuso e Nuxis

9 Maggio 2007 Commenti chiusi


POLITICA

I CANDIDATI A CARLOFORTE, PORTOSCUSO E NUXIS
Non si vota solo a Sant’Antioco

Domenica 27 e Lunedì 28 Maggio i seggi per le elezioni comunali saranno aperti, oltre che a Sant’Antioco, in altri tre comuni del Sulcis Iglesiente e precisamente a Carloforte, Portoscuso e Nuxis.
Vediamo quindi tutti i candidati a sindaco con le rispettive liste e i vari candidati a ricoprire il ruolo di consiglieri nei nuovi consigli comunali.

CARLOFORTE

LISTA Alternativa democratica
Candidato Sindaco: AGOSTINO STEFANELLI
Candidati Consiglieri: Biggio Francesco, Bonifai Giovanni, Borghero Angelo, Concas Peppino noto Giuseppe, Congiu Patrizia, Damele Giacomo, Ghigino Nicolfranco, Granara Francesco, Napoli Antonio, Penco Gianluigi, Puggioni Salvatore, Rivano Adriano noto Sergio, Rombi Cesare, Rombi Marilena, Scopelliti Anna nota Anna dei Polli, Vacca Benedetto.

LISTA Carloforte oltre il 2000
Candidato Sindaco: MARCO SIMEONE
Candidati Consiglieri: Aste Carlo, Aste Karin Nausica, Baghino Luigi, Boggio Marco, Borghero Attilio, Borghero Efisio, Castano Luz Elena, Conte Walter, Feola Luigi, Ibba Nicola, Pomata Gabriele, Porcedda Pier Paolo, Rivano Achille, Rivano Maria Regina, Rombi Giuseppe, Rossino Battista noto Quaglia.

PORTOSCUSO

LISTA Progetto Portoscuso
Candidato Sindaco: ALESSANDRO PUSCEDDU
Candidati Consiglieri: Atzori Ignazio, Biggio Alberto, Casula Antonello, Cremone Angelo, Deidda Marco, Fois Marianna, Fonnesu Renato, Fulgheri Ugo, Lenzu Nicola, Masala Antonio, Puddu Giuseppe, Rivano Livio, Sanna Attilio, Serra Paolino, Zara Alessandro, Zuddas Luigi.

LISTA Portoscuso Autonoma
Candidato Sindaco: ADRIANO PUDDU
Candidati Consiglieri: Alimonda Giorgio, Santus Alessio, Fois Davide, Serci Adria, Selena Galizia, Corvetto Lara, Mocci Giuseppe, Raia Paolo, Loddo Rossano, Cuccu Maurizio, Portas Lanfranco, Melis Erminio, Sanna Valeria, Medda Giuseppe, Marongiu Francesco, Nuscis Maurizio.

NUXIS

LISTA Oltre il 2000 – Continuità e rinnovamento
Candidato Sindaco: BRUNO DIANA
Candidati alla carica di consigliere: Antonello Pilloni, Michele Ciccu, Aldo Dessì, Katiuscia Fadda, Roberto Fanutza, Roberto Farris, Flavio Floris, Aldo Manca, Gian Carlo Mei, Michele Pilisi, Manuele Pilloni, Maurizio Vacca.

LISTA Rinnovamento per Nuxis
Candidato Sindaco: ROBERTO LALLAI
Candidati Consiglieri: Secondo Arabini, Alberto Mario Casti, Gianluca Crobeddu, Gianluigi Curreli, Andrea Impera, Sergio Manca, Gian Paolo Muntoni, Cesare Luigi Nonnis, Antonio Pinna, Riccardo Pinna, Simone Secci, Antonio Trogu.

____________________________________________________

Contatta la GA su Messenger:
gazzettantiochense@hotmail.it

POLITICA – Sant’Antioco, ecco tutti i candidati

7 Maggio 2007 27 commenti


POLITICA

SANT’ANTIOCO, ECCO TUTTI I CANDIDATI
Si vota il 27 e il 28 Maggio

Si avvicinano le elezioni comunali a Sant?Antioco, manca ormai meno di un mese alla tornata elettorale che nei giorni di domenica 27 e lunedì 28 Maggio deciderà chi sarà il nuovo sindaco e i consiglieri che entreranno a far parte del prossimo Consiglio Comunale.
Come è noto ormai saranno cinque le liste che si presenteranno agli elettori e tenteranno di ottenere la fiducia per governare la cittadina lagunare nei prossimi 5 anni, restituendo al paese una Giunta dopo la caduta di quella presieduta da Eusebio Baghino, l?ultimo sindaco dimissionario, e andando così a prendere il posto dell?attuale commissario prefettizio, il dottor Giovanni Fadda.
Fra le strade di Sant?Antioco già da tempo la bagarre elettorale è iniziata, con un susseguirsi di presentazioni, convegni, dibattiti, incontri, che hanno lo scopo di convincere i cittadini antiochensi a dare il consenso all?una o all?altra coalizione.
Ma vediamo più nel dettaglio le cinque liste e tutti i candidati.
La sinistra sarà rappresentata dalla lista di centrosinistra ?Sant?Antioco Nostra!? che presenta il candidato sindaco Piergiorgio Testa, medico psichiatra, e una lista che comprende tutti i rappresentanti delle aree politiche della sinistra unite ma anche personalità indipendenti della società civile. Le linee programmatiche e le intenzioni della lista possono essere consultate da chiunque all?interno del sito internet della lista, all?indirizzo www.santantioconostra.it. Questa la lista completa dei candidati di ?Sant?Antioco Nostra!?: Rita Brundu, Graziano Bullegas, Riccardo Diana, Anna Ferralasco, Mariano Gala, Daniele Garau, Federico Locci, Mario Marroccu, Marco Martis, Marco Massa, Salvatore Massa noto Torello, Gianluca Mereu, Cinzia Micheletti, Giorgio Obino, Marco Puddu, Massimo Putzu, Salvatore Sabeddu, Marina Scibilia, Fabrizio Steri, Mario Vargiu.
Ha deciso di correre da solo l?ex assessore ai servizi sociali dell?ultima giunta comunale, Giovannino Cossu, 61 anni, un habituè del consiglio comunale antiochense, che per la prima volta si propone agli elettori antiochensi per la carica di primo cittadino, con una lista che prende il nome proprio dal suo candidato a sindaco: ?Lista Giovannino, il punto di incontro?. Una lista che comprende al suo interno candidati giovanissimi. Ecco la lista completa: Antonello Bardi, Cristian Caddeo, Paolo Cara, Roberto Corona, Andrea Cossu, Francesco Cossu, Salvatore Gambula, Giuseppe Giacomina, Marco Massa, Alessandra Mirabito, Laura Palmieri, Melania Pinna, Monica Pinna, Andrea Pireddu, Massimo Porcu, Lucia Taberlet, Marco Uras, Luigi Vadilonga, Haiko Varsi, Patrik Varsi.
Il candidato sindaco Mario Corongiu, si presenta con la lista ?Impegno…?. L?attuale consigliere provinciale propone una lista che comprende esponenti di varie aree politiche. I nomi dei candidati di questa lista sono i seguenti: Franco Armeni, Sigfrido Basciu, Giuseppe Bullegas, Luca Cabras, Giovanni Cammilleri, Giorgio Corsini, Marco Fontana, Paolo Franco Garau, Daniela Ibba, Giuseppe Lai, Valerio Lecca, Stefano Locci, Massimo Melis, Nicola Norfo, Mariella Piredda, Antonio Pittau, Carmine Puddu, Maria Raspa, Roberto Serra, Enzo Zucca.
Altro candidato sarà Gianni Locci, a capo della lista di centrodestra denominata ?Città Nuova?, che comprende anche i rappresentanti di Alleanza Nazionale e Forza Italia. Ecco i nomi dei candidati di questa lista: Renato Avellino, Andrea Carboni, Gianni Cauli, Marco Corrò, Carlo Dessì, Antonello Fulgheri, Marina Guidetti, Salvatorina Iesu, Giovanni Inguscio, Ignazio Locci, Giuseppina Marras, Giangi Marongiu, Massimiliano Martis, Mario Massa, Marco Pintus, Carlo Piredda, Massimo Puddu, Eleonora Spiga, Carlo Uras, Giorgio Zara.
Infine, l’ultima lista è quella dell’ex sindaco di Sant’Antioco, Eusebio Baghino con la sua lista ?Trasparenza e Solidarietà?. Questi i nomi di tutti i 20 candidati nella lista di Eusebio Baghino: Anna Armeni, Marco Aste, Luisa Calabrò, Pietro Crobu, Antonello Dessì, Maro Esu, Giorgio Fai, Lucia Farci, Enrico Marangoni, Antioco Orrù, Antonio Orrù, Ettore Pani, Giovanni Paolo Pinna, Marco Pinna, Franco Pistori, Lucia Pittau, Marco Puddu, Pasquale Renna, Adriano Sanna, Dario Tartarini.
A meno di un mese dalle elezioni la campagna elettorale prosegue a pieno regime fra le strade di Sant?Antioco e gli incontri con gli elettori da parte dei rappresentanti delle cinque liste in corsa si fanno sempre più frequenti. Chi vincerà? Alle urne l?ardua sentenza.

—————————————————————–

Contatta la GA su Messenger:
gazzettantiochense@hotmail.it

Le Vignette della GA

4 Maggio 2007 6 commenti


GAVIANO INSISTE

Le Vignette della GA

4 Maggio 2007 2 commenti


DUE VECCHI MINATORI…

Le Vignette della GA

4 Maggio 2007 Commenti chiusi

LE VIGNETTE DELLA GA

Comincia da oggi una nuova rubrica: “Le Vignette della GA”
Una rubrica curata dal bravissimo vignettista iglesiente Marco Secci.
Consideriamo il disegno un’arte, una delle più belle. Le vignette sono uno strumento bellissimo per ironizzare, far sorridere ma anche denunciare.
La GA da oggi proporra ogni settimana due vignette che prendono spunto da tutto quanto succede nel nostro territorio.
La parola ai disegni dunque…

LA REDAZIONE

ATTUALITA’ – Nebida: la rinascita del villaggio minerario

2 Maggio 2007 1 commento


ATTUALITA’

NEBIDA: LA RINASCITA DEL VILLAGGIO MINERARIO
L?antico borgo ottocentesco e la costa inseriti in un progetto di rilancio finanziato dall?Europa

La costa di Nebida, borgo ottocentesco, inserito in uno straordinario tratto della costa iglesiente, tra spiagge bianchissime, suggestive insenature, paesaggi di montagna, grotte da esplorare e straordinari siti di archeologia industriale, rientra nel piano di gestione dei Siti di importanza comunitaria (Sic). Si tratta di un tassello, come è stato spiegato in una conferenza stampa, compreso nel percorso di Rete Natura 2000, che è un progetto finalizzato alla conservazione della diversità biologica e, in particolare, alla tutela di una serie di habitat e di specie animali e vegetali particolarmente rari.
La direttiva ?Habitat? dell?Unione europea prevede che gli Stati membri contribuiscano alla costituzione della rete ecologica. E contribuiscono principalmente individuando aree di particolare pregio ambientale denominate Siti di importanza comunitaria (Sic), ai quali vanno aggiunte le Zone di protezione speciale (Zps), previste dalla direttiva ?Uccelli?.
Il piano riferito alla parte costiera dell?Iglesiente, che è stato predisposto dalla ditta Temi di Roma su incarico del Comune di Iglesias, capofila, e che poi dovrà essere definitivamente approvato, contiene una molteplicità di interventi che saranno finanziati dalla Comunità europea, attraverso la Regione: risultato sarà la piena fruizione dell?intera area, che coinvolge i Comuni di Buggerru, Iglesias, Gonnesa e Portoscuso. Come ha spiegato Patrizia Cuccus della Temi, la società è partita da uno studio generale preliminare, ispirato alla verifica sul campo delle peculiarità della località.
«Nebida ? è stato spiegato ? si colloca nella zona sud-ovest della Sardegna e offre, insieme ai caratteri della macchia mediterranea, una serie di percorsi del materiale estrattivo che, dalle miniere, riportano al mare. A questo si aggiungono le meraviglie che si possono apprezzare attraverso la strada panoramica che da Masua, verso Buggerru, conduce a Nebida». Poi ci sono alte falesie di bianco calcare proteso a picco sul mare cristallino, che donano scenari di incantata bellezza: dinanzi al famoso faraglione di Pan di Zucchero si può scorgere, incastonato nella roccia, Porto Flavia, da cui erano scaricati i vagoni destinati alle navi. Non lontana da Nebida, immersa nella macchia mediterranea, c?è la laveria Lamarmora, recentemente restaurata, che si affaccia sul mare, raggiungibile attraverso una lunghissima scalinata di 540 gradini.
«Questo palcoscenico adeguatamente radiografato ? ha proseguito Patrizia Cuccus ? sarà oggetto di un?azione mirata e graduata nel tempo: L?obiettivo principale sarà proprio l?attuazione di un lavoro in grado di eliminare le minacce al territorio, rappresentate dagli incendi, dai rifiuti, dalla diffusione di specie non adatte alla zona da salvaguardare, dalla presenza dei residui minerari e dall?utilizzo indiscriminato e inadeguato del paesaggio, spesso causato dalla mancanza di un?adeguata conoscenza». Grazie a questo percorso, che quindi non trascurerà la formazione della popolazione, si cercherà di raggiungere il traguardo della sostenibilità ecologica e socio-economica dell?area, comprendendo anche lo sviluppo turistico. Il progetto di gestione del sito ha commentato l assessore comunale all ambiente, Carlo Saragat si ispirerò quindi all?esigenza della protezione del territorio, senza che si debba ricorrere a divieti straordinari .

( di Gianluigi Sulas – fonte: la Nuova Sardegna )