Archivio

Archivio 28 Giugno 2007

ATTUALITA’ – A breve il bando per l’area ex-Sardamag

28 Giugno 2007 2 commenti


ATTUALITA’

A BREVE IL BANDO PER L’AREA EX-SARDAMAG
L’ha annunciato l’assessore all?Industria, Concetta Rau

Dovrebbe uscire tra qualche giorno il bando regionale di gara per la concessione delle aree di Sant’Antioco in cui sorgeva la Sardamag, la vecchia fabbrica di magnesio.
Ad annunciarlo è stato l?Assessore Regionale all?Industria, Concetta Rau, a margine di un incontro a Cagliari dove si discuteva sul futuro della Carbosulcis. L’assessore ha anche rivelato che l?area della ex-Sardamag diventerà con molta probabilità un polo nautico all’avanguardia.
In tale polo nautico dovranno sorgere, integrarsi e lavorare numerose attività cantieristiche che comprenderanno le barche da pesca e quelle da diporto ma troverà spazio anche la tradizione dei maestri d?ascia. Almeno queste sono le intenzioni della Regione Sardegna, proprietaria di quelle aree nell’isola antiochense.
Non si conoscono ancora i termini precisi ma pare proprio che il bando di gara sarà molto appetibile per gli imprenditori interessati, soprattutto per il fatto non di poco conto che le spese di recupero e di bonifica dell?area saranno probabilmente a carico della Regione.
Nella cittadina lagunare in tanti auspicano il bando preveda anche una strada che colleghi il ponte di accesso a Sant’Antioco con la vicina via Campidano, per dare più coerenza alla viabilità.
Non si sono fatte attendere le dichiarazioni del neo-sindaco di Sant?Antioco, Mario Corongiu, su quanto annunciato dall’assessroe Rau. Il primo cittadino antiochense ha espresso il suo rammarico per il mancato coinvolgimento dell?amministrazione comunale nelle decisioni della Regione. In una nota Corongiu ha infatti dichiarato che ?l?amministrazione comunale di Sant?Antioco esprime sconcerto per aver appreso dalla stampa locale e senza alcuna comunicazione da parte della Regione dell?imminenza di un bando regionale volto al risanamento e alla valorizzazione dell?area portuale ex Sardamag e auspica che l?Amministrazione Regionale, a fronte di deliberazioni così importanti ed incisive per lo sviluppo del nostro territorio, avvii delle consultazioni con l?amministrazione locale. Azioni di questa rilevanza devono essere intraprese solo dopo una consultazione con gli amministratori interessati, con gli operatori economici del settore e con la cittadinanza tutta?.
Il bando di gara non è ancora stato pubblicato ma pare che già si siano scatenate le prime polemiche.