Home > Senza categoria > ATTUALITA’ – Il nostro territorio si promuove negli aeroporti

ATTUALITA’ – Il nostro territorio si promuove negli aeroporti

26 Luglio 2007

 

ATTUALITA’

 

IL NOSTRO TERRITORIO SI PROMUOVE NEGLI AEROPORTI

Grandi pannelli luminosi negli scali di Elmas e Milano Linate

 

Iniziativa promozionale ideata dalla Provincia di Carbonia-Iglesias e dal Sistema Turistico Locale (STL) del Sulcis Iglesiente per lanciare una campagna di promozione del territorio del sud ovest della Sardegna. Negli aeroporti di Cagliari-Elmas e di Milano Linate sono stati infatti predisposti dei megapannelli luminosi per attrarre i turisti e convincerli a scegliere la provincia del Sulcis Iglesiente e le sue tante bellezze come meta delle loro vacanze.

L’iniziativa rientra in un piano triennale, finanziato con un milione e 800 mila euro, che ha appunto l’obiettivo di promuovere la nostra zona e parte proprio con la visibilità dei territori negli aeroporti. Per ora nell’aeroporto di Elmas sono stati installati alcuni cartelloni luminosi che mostrano il percorso minerario-turistico di Porto Flavia, la spiaggia di Porto Pino, i vini e i prodotti tipici della zona. Nei prossimi giorni altri pannelli saranno disposti anche nell’aeroporto lombardo di Milano-Linate.

L’iniziativa è stata presentata nella sala conferenze dello scalo aeroportuale di Cagliari-Elmas, in una conferenza durante la quale hanno preso la parola il presidente della Provincia di Carbonia-Iglesias, Pierfranco Gaviano, e l’assessore provinciale alla Cultura, Alberto Sechi.

"Il Sulcis Iglesiente – ha detto il presidente Gaviano – è una miniera di tesori. Non solo di reperti industriali. Un’iniziativa che servirà a fare conoscere anche all’esterno luoghi che i sardi già conoscono e apprezzano. Ma che ancora sono poco noti nel resto d’Italia e del mondo".

"Una grande occasione – ha ribadito l’assessore Sechi – Il nostro obiettivo è quello di intercettare in qualche modo i tanti passeggeri che arrivano in Sardegna grazie all’incremento del traffico legato ai voli low cost".

Ma sono in programma altre iniziative realizzate dalla Provincia per valorizzare e promuovere il Sulcis Iglesiente. Infatti, oltre ai cartelloni negli scali di Elmas e Linate, il territorio apparirà ad agosto e settembre anche nelle pagine di Atmosphere, la rivista a disposizione dei passeggeri di tutti i voli della compagnia aerea Meridiana. Il progetto comprende poi una seconda fase che prevede, sempre entro agosto, l’installazione di pannelli pubblicizzanti il Sulcis Iglesiente anche nei porti di Cagliari, Olbia e Portotorres. Tutta l’operazione è promossa dalla Provincia, in collaborazione con i ventitré Comuni del Territorio e il nuovo Sistema Turistico Locale (STL) che per l’occasione ha anche presentato il proprio logo ufficiale: un fossile stilizzato con punti concentrici che partono da una sfera sopra la lettera ”i” dell’acronimo di Sulcis Iglesiente. La spesa preventivata per questa prima fase dell’operazione di marketing e promozione del territorio è di circa 40mila euro. Una serie di iniziative senza dubbio meritevoli e che contribuiranno a far conoscere il nostro territorio ai turisti, nella speranza che possano optare per vacanze nel sud ovest della Sardegna.

<!– –>

 

  1. Paola
    26 Luglio 2007 a 19:19 | #1

    Sicuramente una iniziativa buona ma che andava fatta molto prima, non quando la stagione è iniziata da un bel pò e i turisti hanno già scelto dove andare in vacanza.

    Inoltre avrei messo i pannelli anche negli aeroporti di Roma e in quello di Venezia.

    Però ripeto un’ottima iniziativa.

  2. Carlo, Carbonia
    27 Luglio 2007 a 19:29 | #2

    Scusa ma lo sai che non esiste solo Sant’Antioco nel Sulcis Iglesiente? A me pare che ogni cosa che viene fatto non vada bene, nemmeno quando è buona. Si critica sempre e comunque, giusto per il gusto di criticare.

    A me questa sembra una buona iniziativa invece.

  3. Alex
    28 Luglio 2007 a 3:41 | #3

    Abbiamo un Sindaco che è anche Consigliere provinciale e anche in questa piccola e cagata provincetta del Sulcis siamo gli ultimi degli ultimi… Dopo un mafioso ci siamo eletti unu pruppu buddiu! Complimenti sig. Sindico… Ge seusu a froi.

  4. Alessandro
    29 Luglio 2007 a 13:53 | #4

    Ma che c’entra ora Corongiu con questo articolo?
    Alex mi sa che il tuo sport preferito è criticare tutto sempre e comunque.

  5. Alex
    31 Luglio 2007 a 1:11 | #5

    C’entra caro Alessandro che nella iniziativa della Provincia siamo stati quasi del tutto dimenticati malgrado il nostro Sindaco sia un consigliere provinciale, sì di opposizione ma molto amico e vicino al Presidente banderuola Gaviano che l’ha pure sponsorizzato alle elezioni. C’entra c’entra, eccome se c’entra caro Alessandro…

  6. Silvio, Calasetta
    31 Luglio 2007 a 14:37 | #6

    Se è per quello non c’è nemmeno Calasetta, eppure è uno dei posti turistici più belli non pensate?

  7. Paolo, Carbonia
    1 Agosto 2007 a 8:15 | #7

    Sì ma inevitabilmente quando si fanno queste cose vanno fatte delle scelte. Io credo che l’iniziativa tutto sommato sia buona, l’importante è che sia pubblicizzato il territorio e che le gente inizi a conoscerlo. Quindi ben vengano iniziative come questa.

  8. Brigungia
    3 Agosto 2007 a 7:10 | #8

    Due mesi di nulla dall’ennesima amministrazione di inetti! Qualcuno si è accorto che c’è un Sindaco anzichè un Commissario???? E’ giusto così: Sant’Antioco ha dimostrato di meritare questo e altro. Corongiu se ci sei batti un colpo! Pitticcu su paccu! Mentre scrivo questo commento, per l’invio il computer mi chiede di digitare in automatico la parola “GETTA”……..cessss…. GETTA… A MARE SINDACO E ASSESSORI: NON SERBINDI A NUDDA!

  9. Miriam, Carbonia
    3 Agosto 2007 a 18:33 | #9

    Cacchio non sapete fare altro che riticare la vostra amministrazione,anche nei post dove non dovreste. Qui si parla di provincia e voi ci mettete di mezzo il sindaco di s.antioco.
    E BASTA!!!

  10. Brigungia
    5 Agosto 2007 a 0:50 | #10

    Cara Miriam, non “avvollotarti”! e che diamine! Facile parlare così quando si ha un Sindaco come Cherchi, noi invece che un Sindaco abbiamo l’ennesimo pesce lesso! Dirai: peggio per voi che ve lo siete votato! Io non l’ho votato… però me lo devo sorbire. Comunque siamo nel blog della gazzetta “antiochense”, quindi almeno qualche sfogo antiochense, se vuoi stare quì dentro, te lo devi subire… E’ il minimo. Ciao.

  11. Miriam
    9 Agosto 2007 a 19:18 | #11

    Sì ma almeno in questi articoli in cui si parla della provincia dovremmo discutere in generale del nostro territorio non pensate? e di chi lo amministra!

  12. Brigungia
    10 Agosto 2007 a 2:07 | #12

    Hai ragione Miriam, un altro pesce lesso: Gaviano. Tra pesci lessi poi vanno d’accordo, infatti sembra che se la intendano molto Corongiu e Gaviano malgrado uno sia al governo della Provincia e l’altro all’opposizione. Cosa non si fa per la carriera… Uno mano lava l’altra: il minimo a cui i due aspirano è lo stipendietto misero di consigliere regionale e conseguente pensioncina da 15 mila euro… vero Signor Sindaco e signor Presidente?

  13. CryStaL
    23 Agosto 2007 a 12:55 | #13

    Sono perfettamente d’accordo con Miriam… La dobbiamo smettere di essere così distruttivi… Anche io sono di Sant’Antioco e posso avere qualche remora sul fatto che noi non siamo stati nominati in questa iniziativa…. Ma qui si cerca innanzitutto di sponsorizzare il Sulcis, non Sant’Antioco! Che poi la nostra amministrazione si sia impegnata poco per pubblicizzarsi in questo senso è un altro discorso… E cmq diamo il tempo alla nostra giunta di organizzarsi… Sono in carica soltanto da pochi mesi, come qualcuno ha ricordato, e avevano sicuramente altre gatte da pelarte in sospeso… Solo l’anno prossimo potremmo effettivamente valutare se ci sia stato o meno un impegno di promozione turistica… E cmq qst’anno Santa mi è sembrato leggermente più animato degli anni scorsi… IL Sulcis è tutto molto bello e chiedere ai turisti di visitarlo è il primo passo per una sua esplorazione più approfondita… anche dell’Isola di Sant’Antioco!

  14. 30 Agosto 2007 a 23:37 | #14

    Mi sono caduti i maroni per terra!
    UNMILIONEOTTOCENTOMILAEURO
    TREMILIARDICINQUECENTOMILIONIDILIRE
    Per bubblicizzare una provincia nella quale, il mese di luglio 2007 non’ho visto un solo spazzino spazzare, ma si fa ancora come negli anni 50; ognuno spazza il suo pezzo d’uscio!
    Le più belle piazze di Iglesias trasformate in parcheggi e gabinetti per i cani, (scena vissuta da me e mia moglie) un ((operatore ecologico litiga con una signora attempata: ndida pighiri cusa merdona, danti streccara satra diri e niscunusu cida fuiara! “risposta” mi disprasciri ma oi ndi pigu sceti su cartoni))
    Siamo indietro anni luce, altro che tabelloni negli aereoporti.
    Quei soldi usateli per valorizzare le nostre bellezze e vedrete che i turisti si passeranno parola.

I commenti sono chiusi.