Archivio

Archivio 2 Giugno 2008

NEWS – È marocchino il miglior chef del Girotonno 2008

2 Giugno 2008 Commenti chiusi

468x60_2_gif

NEWS

È MAROCCHINO IL MIGLIOR CHEF DEL GIROTONNO 2008

È andato al marocchino Nadi Louahbi, 36 anni, il premio come miglior chef nella quarta edizione della gara gastronomica internazionale organizzata in occasione del Girotonno 2008 a Carloforte.
Il bravissimo chef maghrebino ha convinto la giuria composta da giornalisti italiani e stranieri e presieduta dal "gastronauta" Davide Paolini, un "veterano" della manifestazione, con una prelibata ricetta: la "lombata di tonno rosso con olio di argan scottato aromatizzato al cocomero".

La ricetta di Nadi Louahbi (nella foto dopo la premiazione), cuoco al ristorante del grande hotel Park Hyatt di Casablanca, ha sbaragliato la concorrenza e ha avuto la meglio sulle pietanze preparate dagli chef in gara delle delegazioni di Italia (Pier Giorgio Parini del ristorante Il Povero Diavolo di Torriana in provincia di Rimini),, Francia (Arnaud Carton de Grammont, chef del ristorante Café des Epices di Marsiglia), Libano (Cynthia Bitar la prima donna chef in gara al Girotonno), Spagna (Martí Rosàs del ristorante Ca La Maria di Llagostera di Girona e Alex Rodriguez del ristorante Nono di Barcellona)  e Croazia (Zlato Marinovic del ristorante Nostromo di Spalato). La gara gastronomica, come sempre seguitissima, è stata condotta e animata dal giornalista "gastronomade" Vittorio Castellani, alias Chef Kumalè, nelle serate di giovedì e venerdì del Girotonno, presso i locali del Museo del Mare di Carloforte.

Nadi Louahbi è stato premiato dalla madrina della manifestazione, Elisabetta Gardini, durante la cerimonia finale di premiazione di sabato scorso sul palco del Molo Centrale.

Questo il curriculum professionale del neo vincitore del Girotonno 2008: dal 1990 al 1993 al ristorante Le Lutin di Parigi (Commis, ½ Chef de Partie), 1993-1994 al ristorante La Provence di West Palm Beach negli Stati Uniti (Chef de Partie), 1994-1996 al ristorante Les Princes di Parigi (Chef de Partie), 1997-1998 al ristorante L’Escargot Montogueil di Parigi (Sous Chef de Cuisine), 1998-1999 al ristorante Marius & Janette di Parigi (Francia 1 stella Michelin Parigi, Sous Chef de Cuisine), 1999-2000 al ristorante Le Café Indigo di Parigi (Chef de Cuisine), 2000-2001 al ristorante Le Berkley di Parigi (Chef de Cuisine), dal 2001 al 2003 al ristorante Café M di Parigi (Chef de Cuisine), nel 2004-2005 è Executive sous-chef, mentre dal 2005 ad oggi è Executive Chef al ristorante Hyatt Regency di Casablanca in Marocco, un hotel con 255 camere cinque stelle di lusso, sei sale più sala per banchetti fino a 800 persone, uno dei maggiori hotel di Casablanca in cui Louahbi guida un staff di cucina composto da 50 persone. Nonostante la giovane età quindi un curriculum di tutto rispetto per questo chef marocchino che ora potrà aggiungere alla sua già lunga e importante carriera anche un premio prestigioso come quello del  Girotonno. 

    Giochi Java 180x150