Archivio

Archivio 7 Giugno 2008

NEWS – Attivazione di 4 Case della Salute nel territorio della ASL di Carbonia

7 Giugno 2008 Commenti chiusi

AsteClick - iPod Touch 32gb

NEWS

ATTIVAZIONE DI 4 CASE DELLA SALUTE NEL TERRITORIO DELLA ASL DI CARBONIA

La Giunta regionale ha dato il via libera, in data 4 Giugno 2008, con deliberazione n.32/10, alla nascita di 4 Case della Salute nel territorio della ASL 7.

Si tratta di strutture sanitarie già operanti sul territorio, ma attualmente sottoutilizzate, che saranno ristrutturate o riconvertite, al fine di creare una sede socio-sanitaria nelle aree prive di Ospedali.

Il criterio individuato dalla Giunta regionale prevede la nascita delle Case della Salute in Comuni baricentrici di aree con almeno 10 mila abitanti, salvo casi particolari. Tali strutture non possono sorgere dove esistono Presidi Ospedalieri.

Nel territorio di competenza della ASL 7 sorgeranno quindi 4 Case della Salute, a Giba, Sant’Antioco, Carloforte e Fluminimaggiore.

Nei primi due casi si tratta, per l’appunto, di centri che coprono un bacino d’utenza superiore ai diecimila residenti. Le strutture di Carloforte e Fluminimaggiore, invece, rispondono ad esigenze di decentramento dei servizi socio-sanitari in aree isolate e difficilmente raggiungibili.

Nelle Case della Salute opereranno, di norma, i medici di medicina generale, i pediatri di libera scelta, i medici di continuità assistenziale (guardie mediche), gli specialisti ambulatoriali, il personale dell’emergenza territoriale (punto di soccorso mobile 118), nonché il personale dei servizi sociali dei Comuni che operano per la pianificazione dei PLUS.

In ogni Casa della Salute ci sarà uno sportello unico di accesso e orientamento all’insieme delle prestazioni (PUA) e la possibilità di prenotare prestazioni specialistiche ambulatoriali e di ricovero.

Per ogni struttura è prevista la presenza delle principali branche cliniche, la diagnostica di laboratorio (punti prelievo), ecografia di base e, dove opportuno, la radiologia.
 

logo-ec-250x250