Home > Senza categoria > NEWS – E’ nata l’Unione di Comuni “Arcipelago del Sulcis”

NEWS – E’ nata l’Unione di Comuni “Arcipelago del Sulcis”

12 Agosto 2008

Risparmia acquistando online! Clicca qui!

 

NEWS

E’ NATA L’UNIONE DI COMUNI "ARCIPELAGO DEL SULCIS"

Si è costituita di recente l’Unione di Comuni chiamata "Arcipelago del Sulcis" che comprende 5 Comuni della nostra Provincia e precisamente Sant’Antioco, Carloforte, Portoscuso, Calasetta e Gonnesa. Secondo la Legge Regionale n. 12 del 2 Agosto 2005, la stessa che regola oltre alle Unioni di Comuni anche le Comunità Montane, le unioni di comuni sono enti locali costituiti da due o più comuni di norma contermini, allo scopo di esercitare congiuntamente una pluralità di funzioni o servizi di loro competenza. L’atto costitutivo e lo statuto dell’unione sono approvati dai consigli dei comuni partecipanti con le procedure e le maggioranze richieste per le modifiche statutarie. Lo statuto individua gli organi dell’unione e le modalità per la loro costituzione. Lo statuto deve prevedere che il presidente dell’unione sia scelto tra i sindaci e che gli altri organi siano formati da componenti delle giunte e dei consigli dei comuni associati. L’organo esecutivo, che deve essere espressione della maggioranza dell’organo assembleare, non può essere composto da più di quattro membri, oltre il presidente, per unioni con popolazione fino a 20.000 abitanti e da più di sei membri, oltre il presidente, per le unioni con più di 20.000 abitanti. Per le deliberazioni di competenza dell’organo esecutivo che riguardano la gestione associata di funzioni lo Statuto prevede modalità di informazione e di consultazione dei comuni che non vi sono rappresentati. Sono considerati ambiti adeguati e beneficiano degli interventi della legge, le unioni, costituite di norma fra almeno quattro comuni e con una popolazione compresa fra i 5.000 e i 25.000 abitanti.

Anche l’arcipelago sulcitano avrà dunque la sua Unione di Comuni, recentemente costituitasi insieme a quella del del "Sarrabus" che comprende i comuni di Castiadas, Muravera, San Vito, Villaputzu e Villasimius. Ma il nostro territorio già è dotato di una Unione di Comuni chiamata "Iglesiente", che comprende i comuni di Buggerru, Fluminimaggiore, Domusnovas, Musei, Narcao e Villamassargia, per un totale di 19254 abitanti. La nuova Unione di Comuni "Arcipelago del Sulcis" comprende invece un totale di 31622 abitanti nei cinque comuni. Proprio in questi giorni la Regione ha prorogato al 30 settembre 2008 il termine per la richiesta degli incentivi per l’esercizio associato delle funzioni, per l’anno 2008, previsti appunto dalla legge regionale sulle Unioni di Comuni e le Comunità montane (legge regionale n. 12 del 2005). In totale, in Sardegna, sono 29 ed interessano l’82 % dei Comuni le forme associative, Unioni di Comuni e Comunità montane, che si sono ad oggi costituite grazie all’impulso dato dalle norme regionali in materia. Un fenomeno in costante crescita che coinvolge ben 244 Comuni sardi. Naturalmente la prospettiva è che con i fondi previsti possano essere realizzati diversi interventi per il nostro territorio. 

AsteClick - TomTom One Europe



    

 

 

 

  1. CrYsTaL
    22 Agosto 2008 a 17:10 | #1

    Potrebbe essere una buona cosa… se veramente i cinque comuni si mettessero d’impegno per collaborare e promuovere il sud del Sulcis…. L’unica cosa che mi chiedo è se il nome “Arcipelago del Sulcis” non tenda a mettere pericolosamente nell’ombra i comuni di Portoscuso e, soprattutto, Gonnesa… Sembra ci sia un po’ di confusione con la geografia… ma, a parte questo, speriamo che questa volta l’unione faccia veramente la forza!

I commenti sono chiusi.