Home > Senza categoria > NEWS- La Provincia tra le zone più inquinate d’Italia

NEWS- La Provincia tra le zone più inquinate d’Italia

22 Ottobre 2008

1 - logo

NEWS

LA PROVINCIA TRA LE ZONE PIU’ INQUINATE D’ITALIA

E’ stata resa nota la mappa delle dieci province più inquinate d’Italia, compilata a partire dai dati pubblicati sul registro dell’INES, cioè l’Inventario nazionale degli inquinanti e loro sorgenti. Vediamo quali sono le prime dieci province più inquinate d’Italia, con la Sardegna che non ne esce molto bene. La provincia più inquinata d’Italia risulta essere quella di Taranto, che è in testa per le emissioni dell’Ilva, dell’Agip e della Cementir, oltre alla diossina e agli idrocarburi policiclici aromatici. Al secondo posto c’è la provincia di Livorno, grazie ad arsenico e piombo. Purtroppo, come detto, anche la Sardegna si fa "notare" in questa non certo positiva classifica. Infatti Nuoro occupa il terzo posto nazionale, grazie naturalmente alle industrie di Ottana (petrolchimico e o fibre tessili sintetiche) e al cementificio del comune di Siniscola. Quarto e quinto posto per le province di Venezia e Caltanissetta, sesto posto per quella di Triseste, settimo per la provincia di Siracusa. All’ottavo posto nazionale si classifica la nostra provincia, quella di Carbonia Iglesias, posizione naturalmente dovuta esclusivamente al grande polo industriale di Portovesme. A seguire la provincia di Sassari (per gli insediamenti di Porto Torres e della centrale termoelettrica sul fiume Santo). E al decimo posto la provincia di Ravenna. Sorprende non trovare ai primi posti un polo industriale come quello di Sarroch, probabilmente il più grande della Sardegna. Per avere notizie e dati più approfonditi comunque ci si può collegare al sito dell’INES: www.dichiarazioneines.it  

Fiat 500 Sport. Puoi averla a soli 2 euro!

banner fantacalcio

I commenti sono chiusi.