Archivio

Archivio 28 Gennaio 2009

NEWS. E’ ufficialmente nata la “Strada del Carignano del Sulcis”

28 Gennaio 2009 Commenti chiusi


468x60_premio_gif

NEWS

E’ UFFICIALMENTE NATA LA "STRADA DEL CARIGNANO DEL SULCIS"

E’ finalmente nata la "Strada del Carignano del Sulcis", un importante riconoscimento per il vino più importante del nostro territorio. L’Assessorato dell’Agricoltura e riforma agropastorale ha infatti approvato in Sardegna la costituzione di sette "strade del vino" sulle zone con produzioni a marchio Doc/Docg, in particolare le strade riguardano i seguenti vini isolani: il Cannonau, il Vermentino, il Carignano, il Nuragus, la Malvasia e la Vernaccia.

L’Assessore ha preso atto della positiva risposta del territorio regionale verso questo importante strumento di marketing territoriale rivolto alla valorizzazione congiunta delle produzioni vitivinicole e agroalimentari tipiche della nostra Regione e ha tenuto conto dell’esigenza di una più dettagliata articolazione degli itinerari enogastronomici.

Al momento sono state già riconosciute le seguenti "strade": la "Strada del Carignano del Sulcis", proposta dalla Provincia di Carbonia -Iglesias, la "Strada del vino Cannonau", proposta dalle province di Nuoro e Ogliastra, e infine la "Strada del vino della Provincia di Cagliari", proposta dalla medesima provincia.

Il riconoscimento della "Strada della Vernaccia di Oristano", la "Strada della Malvasia di Bosa"; la "Strada del Vermentino di Gallura Docg" e la "Strada del vino della Sardegna nord ovest" avverrà con sun uccessivo atto dirigenziale.

CONSULTA IL DECRETO REGIONALE


300x250_pachinko_gif


 

 

NEWS. La mareggiata decapita una delle Colonne

28 Gennaio 2009 Commenti chiusi

 

468x60_kingolotto_auto.gif


 

NEWS

LA MAREGGIATA DECAPITA UNA DELLE COLONNE

Carloforte. Le onde hanno danneggiato uno dei monumenti simbolo dell’isola di San Pietro

Una delle due "Colonne", uno dei simboli dell’isola di San Pietro e di Carloforte, da qualche anno insignite anche del titolo di "monumenti naturali", è uscita malconcia della mareggiata che nei giorni scorsi si è abbattuta sulla coste dell’isola. A causare la decapitazione, della sommità colonna più bassa, quella che si trova più vicina alla costa, quasi certamente le fortissime mareggiate che negli ultimi due giorni hanno tempestato quasi senza tregua l’isola di San Pietro. Un maltempo che non si ricorda da decenni. Dalle foto, si nota chiaramente il distacco di un blocco di roccia alla sommità, quantificabile in circa un terzo dell’intera mole. È rimasto soltanto uno spuntone. Destino segnato quello delle "Colonne", si dirà. Ma non per questo meno sentito dai carlofortini. Infatti questi monumenti naturali nascono e muoiono proprio dalla continua erosione delle coste rocciose a strapiombo sul mare. Le mareggiate battono come un martello e pian piano fanno cadere tratti di roccia. D’altronde le foto di parecchi decenni fa mostrano le colonne ben diverse da come le conoscono ora i carlofortini. Oltre trent’anni fa proprio il maltempo era già intervenuto pesantemente togliendo ad una delle due colonne il caratteristico capello a fungo, come mostrano le foto dell’epoca.
(MARIANO FROLDI – tratto da L’UNIONE SARDA)


300x250.gif

 

CULTURA. Le città invisibili presentano “Ristorante Italianiez”

28 Gennaio 2009 Commenti chiusi

468x60_4_gif
 

 

CULTURA

LE CITTA’ INVISIBILI PRESENTANO "RISTORANTE ITALIANEZ"

Carissimi amici, per il nostro settimo appuntamento abbiamo pensato di coinvolgere, in una proficua collaborazione, gli amici delle Ass.Cult. "Parole Rivelate" e "Suergiu Uniti nella Cultura" anch’essi Presidi del libro della Sardegna, ed il Ristorante Le Dune di San Giovanni di Sinis (OR). Pertanto l’appuntamento, che come consuetudine ci accompagna ormai da Luglio, questa volta verrà riproposto anche a Cagliari a cura di "Parole Rivelate" ed a San Giovanni di Sinis (OR) presso il rinomato ristorante Le Dune, nel corso di una interessante oltre che appetitosa cena con l’autore.

Il libro che sarà il protagonista di questo evento è Ristorante Italianiez frutto della penna di Mauro Murgia, sociologo, sardo ma pesarese di adozione, cultore di enogastronomia che scrive anche per il Resto del Carlino e per Quotidiano Nazionale, stavolta si presenta a noi in veste di romanziere-sceneggiatore. Il libro racconta di uno chef italiano che si innamora di una bella ma gelida prostituta russa da 10mila dollari a notte, che non sorride mai ed esce solo con uomini anziani. Lei, violentata dal patrigno quando era adolescente, è convinta che ora il suo non sia un vendere ma un vendicare il proprio corpo. Per conquistarla il cuoco decide di far ricorso all’arma della cucina italiana e dei suoi prodotti d’eccellenza con una cena da 12 portate accompagnate da altrettanti vini riserva.

Gli appuntamenti saranno:
Giovedì 29.01.09 ore 19:00 a Cagliari, Caffè Savoia (Via Savoia 11) Carla Calò incontra Mauro Murgia. Letture brani tratti dal libro, ad opera degli attori dell’associazione culturale Parole Rivelate, saranno l’occasione per parlare con l’autore del suo romanzo, delle sue passioni enoculinarie e di una Russia inconsueta.

Venerdì 30.01.09 ore 20:30 a Carbonia presso il Caribana Bar (Via Nuoro) serata con l’autore di "Ristorante Italianiez". Presenterà Paolo Serra, con letture di brani scelti da Federico Contu e musica dal vivo. La serata sarà intervallata da un break nel quale sarà possibile consumare spiedini di tramezzino al salmone ed insalata russa, una bibita a piacere e tiramisù, al prezzo è di € 8,00. Si consiglia di prenotare, con almeno un giorno di anticipo, direttamente al Caribana Bar, numero di tel. 328-7466065.

Sabato 31.01.09 ore 20:30 saremo invece a San Giovanni di Sinis (Oristano) presso il Ristorante Le Dune, Via Chiesa 1. Cena informale nella quale Michela Murgia incontrerà l’autore Mauro Murgia, con lettura brani scelti da Federico Contu e menù preparato per l’occasione dallo Chef del rinomato ristorante.

Menù
- antipasto di carciofi e bottariga
- risotto alla crema di scampi
- trancio di ricciola alle erbe aromatiche
- fritto misto di pesce di paranza
- contorno di erbe spontanee del Sinis saltate in padella
- vini tra i migliori delle cantine sarde, caffè e amaro della casa.

Il prezzo è di 28 euro a persona, ed il numero per prenotare con almeno tre giorni di anticipo è 0783.370089.


Associazione Culturale di Volontariato "Le Città Invisibili"
sede legale: Via Gramsci 213, 09013 Carbonia
C.f. 90026170929
http://cittainvisibili.wordpress.com


1 - 500x500-dem1.gif