Archivio

Archivio 29 Aprile 2009

News dal Sulcis Iglesiente

29 Aprile 2009 1 commento

Brand_468x60_Blue


NEWS DAL SULCIS IGLESIENTE

Provincia. Il Consiglio provinciale di Carbonia Iglesias ha finalmente approvato il Bilancio con 14 voti favorevoli, tra cui tre provenienti da consiglieri del centrodestra. Si sono invece astenuti i quattro consiglieri del Pd in contrasto con il presidente Piefranco Gaviano. Non sono certamente mancate le polemiche. Continua infatti la crisi politica all’interno della maggioranza di centrosinistra. Nel frattempo, Paolo Dessì, consigliere regionale e sindaco di Sant’Anna Arresi, è stato nominato capogruppo consiliare del Partito Sardo d’Azione.
Iglesias. Un piccolo albergo, un centro benessere, un bar, un ristorante e uno spazio per le manifestazioni pubbliche saranno allestiti nella vecchia miniera di Montaponi. Il Comune ha infatti dato il via libera, nell’ultima seduta di Giunta, al bando di gara per la gestione dell’area e degli immobili annessi. All’interno del complesso ex minerario che sarà dato in gestione ci sono un mini hotel, realizzato su due libvelli e composto da tre camere triple, cinque camere doppie per un totale di 20 posti letto più hall, servizi e altre sale. Mentre nell’area di Monteponi ci sarà poi un punto ristoro.
Sant’Antioco. Concessa dal comune lagunare la cittadinanza onoraria a Vittorio Sgarbi. Nonostante le polemiche di queste settimane il politico e critico d’arte (nonchè sindaco di Salemi, in Sicilia) è diventato cittadino onorario di Sant’Antioco, con consegna delle chiavi della città, in una cerimonia che ha avuto luogo domenica scorsa, nella Sala Consiliare del Comune. Lunedì Sgarbi ha partecipato anche alla solenne processione in onore di Sant’Antioco Martire.
Carbonia. Dodici nuovi portalettere saranno assunti da Poste Italiane per risolvere l’emergenza che si è venuta a creare in diversi centri del Sulcis dove la distribuzione della corrispondenza è bloccata oramai da settimane. Lo ha annunciato l’azienda ai sindacati di categoria. Sei postini prenderanno servizio a Carbonia, tre a Iglesias e gli altri tre saranno ripartiti tra a Gonnesa, Calasetta e Domusnovas. In un comunicato Poste Italiane spiega che le assunzioni si sono rese necessarie "per la difficoltà a risolvere le temporanee anomalie nel servizio di consegna della corrispondenza con i consueti meccanismi di sostituzione e con l’attivazione di un piano straordinario, che ha comunque consentito di garantire la consegna della corrispondenza più urgente".
Iglesias. Il Comune spenderà 110 mila euro per ripristinare e attrezzare alcuni locali da mettere a disposizione delle associazioni presenti in città. L’edificio di Pozzo Morra sarà messo a disposizione dell’Associazione per il Parco geominerario (che garantirà l’apertura e la gestione del museo), mentre i locali di servizio delle scuole elementari saranno utilizzati dall’Associazione italiana carabinieri per il servizio di assistenza e controllo nell’area scolastica e nella palestra.
Portovesme. E’ stato firmato il verbale d’intesa sulla Portovesme Srl, primo viatico per il rilancio dell’importante realtà industriale del Sulcis. Il progetto di rilancio predisposto dalla Portovesme si pone come obiettivo quello di raggiungere, in maniera organica e funzionale, competitivi livelli di redditività e un abbattimento dei costi attraverso un progetto di autoproduzione di energia da fonti rinnovabili. Dagli assessori Farris ed Simeone la richiesta alla Portovesme srl, che ora la valuterà, di localizzare in Sardegna la sede legale della società. A firmare il verbale d’intesa, oltre ai due esponenti dell’Esecutivo, l’amministratore delegato dell’azienda, Carlo Lolliri, assistito dal direttore regionale della Confindustria Marco Santoru, le segreterie confederali regionali e territoriali di Cgil, Cisl e UIL con i rappresentanti territoriali di Filcem Cgil, Femca Cisl, Uilcem Uil, il presidente della Provincia di Carbonia Iglesias, Pierfrancesco Gaviano, i sindaci di Portoscuso e Gonnesa, Adriano Puddu e Pietro Cocco.


Brand_300x250_Gray


EVENTI. 4a Edizione “Il Maggio Letterario”

29 Aprile 2009 Commenti chiusi
Risparmia acquistando online! Clicca qui!
 
 

 
L’associazione SUERGIU-Uniti nella Cultura, unitamente alle ACLI di San Giovanni Suergiu, l’associazione Onlus "Le città invisibili" di Carbonia con il patrocinio della Provincia di Carbonia-Iglesias, il comune di Sant’Antioco, San Giovanni Suergiu e Tratalias sono lieti di presentarVi, per il "Presidio del Libro della Sardegna", la IV edizione della manifestazione letteraria "IL MAGGIO LETTERARIO".
Questo il programma:
02 maggio ore 18, Sant’Antioco, Sala Sufeti: Giancarlo Dessi dialoga con Mikkelj Tzoroddu autore del libro"Kircande sos Sardos";
03 maggio ore 18, Tratalias, Antico Borgo: Claudio Moica introduce Mario Sanna autore del libro "Trulli e nuraghi della Sardegna";
09 maggio ore 11, Sant’Antioco, Liceo Scientifico "Emilio Lussu": Cristina Lavinio e Gabriella Lanero autrici del libro "Dimmi come parli", incontrano gli studenti ;
09 maggio ore 19.30, San Giovanni Suergiu, Salone Parrocchiale: Claudio Moica introduce Anna Simbula autrice del libro "Sa familia allargara";
10 maggio ore 18, Tratalias, Antico Borgo: Paolo Lusci dialoga con Gustavo Pratt autore del libro "Scrittori alla carte", legge Elio Arturo Arthemalle;
15 maggio ore 20.30, Carbonia, Caribana Bar: II ed. del "FESTIVAL DELLA POESIA DELL’HAVANA" "Palabras en el Mundo" Letture di poesie inedite;
16 maggio ore 18.30, Tratalias, Antico Borgo: Giovanni L. Fiabane dialoga con Massimo Carta autore del libro "Il Sulcis Iglesiente Guspinese";
17 maggio ore 18.30, Sant’Antioco, Sala Sufeti: Cinzia Micheletti dialoga con Mario Pudhu autore della "Grammatica de sa Limba Sarda";
23 maggio ore 19.30, San Giovanni Suergiu, Salone Parrocchiale: Marcello Murru dialoga con Giacomo Mameli autore del libro "La Sardegna di dentro e la Sardegna di fuori";
24 maggio ore 18.30, Sant’Antioco, Sala Sufeti: Carlo Floris dialoga con Leonardo Melis autore del libro "Shardana".
La manifestazione proseguirà il 29 maggio con l’inaugurazione della "Prima fiera del libro del Sulcis – Libri a Sud Ovest" che vedrà l’esposizione di circa 40 editori provenienti da tutta la Sardegna e continuerà nei giorni 30 e 31 maggio con conferenze, presentazioni di libri, animazioni per gli studenti, mostre pittoriche, fotografiche e di fumetti, proiezioni cinematografiche, recital letterari. L’ingresso è aperto a tutti. Per maggiori informazioni: http://xoomer.alice.it/suergiu E-mail: suergiu@virgilio.it